Al bric del Vaj lungo il sentiero "Berruti": bilancio positivo per l'escursione intersezionale organizzata dal CAI Chivasso

Oltre 70 persone delle Sezioni cAI del Canavese e delle Valli di Lanzo hanno percorso giovedì scorso il sentiero inaugurato lo scorso anno, trovando la neve nella parte più alta.

Foto Valter Di Bari

26 febbraio 2018 - Sono stati molti i partecipanti all'escursione di giovedì scorso organizzata dal CAI di Chivasso. Ogni ultimo giovedì del mese le Sezioni di Canavese e Valli di Lanzo propongono un'uscita escursionistica, in quest'occasione è toccato al sodalizio chivassese organizzare.

La meta prescelta è stato il Bric del Vaj (583 metri slm), raggiunto attraverso il sentiero "Berruti" che sale da Biget lungo il versante nord della collina toccando San Genesio e Castagneto. Questo sentiero è stato inaugurato lo scorso anno ed è stato dedicato a Pierangelo Berruti, già Segretario, Tesoriere del CAI Chivasso e tra i promotori del programma delle escursioni del giovedì che vedono le Sezioni del raggruppamento Intersezionale impegnate nell'organizzare una dozzina di escursioni all'anno, una ogni mese.

Oltre 70 appassionati si sono avventurati lungo il percorso nonostante il tempo non fosse gradevole, in punta c'era addirittura la neve che ha reso ancor più suggestiva la gita. Il prossimo appuntamento proposto dal CAI di Cuorgné è per il 22 marzo con l'anello Pont-Frassinetto-Belice-Pont.

Per informazioni ci si può rivolgere in sede oppure visitando il sito www.caicvl.eu

CAI Chivasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro