Al Cai Bergamo 3200 euro dalle sezioni cadorine

Un gesto di solidarietà a favore della Lombardia, regione più colpita dal virus. I soldi saranno devoluti per la sanità e per gli ospedali che stanno combattendo nell'emergenza

Veduta di Bergamo (fonte Pixabay)

31 marzo 2020 - Continuano i gesti di solidarietà della comunità del Club alpino italiano. In un'emergenza senza precedenti soci e dirigenti stanno dimostrando la grande sensibilità e l'importante valore umano e sociale del sodalizio.

Le sezioni del Club alpino del Cadore hanno devoluto 3200 euro a favore del Cai Bergamo. Un grande gesto di amicizia per i soci di un territorio che soffre. La somma è poi stata devoluta a favore di due ospedali impegnati nell'emergenza: il Bolognini di Seriate e il Giovanni XXIII di Bergamo.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro