Al Cai Castellammare di Stabia sarà presentata la legge sul soccorso in ambiente impervio

Nell'evento organizzato il 6 dicembre, interverranno Pio Gaeta, Girolamo Galasso, presidente CNSAS - SR Campania, l'onorevole Alfonso Longobardi e Raffaele Luise presidente Gruppo Regionale Club Alpino Italiano Campania

28 novembre 2019 - Venerdì 6 dicembre 2019 alle 19.30 nella sede del Cai sezione di Castellammare di Stabia in via San Vincenzo 15 verrà presentata della Legge Regionale n.21 Soccorso in ambiente impervio approvata lo scorso 11 novembre dal Consiglio Regionale della Campania. La legge riconosce il valore di solidarietà sociale e la funzione di servizio di pubblica utilità del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania, articolazione territoriale del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico.

Introdurrà Pio Gaeta, presidente Cai Castellammare di Stabia. Interverranno Girolamo Galasso, presidente CNSAS - SR Campania, l'onorevole Alfonso Longobardi, vice presidente commissione bilancio Regione Campania. Concluderà la serata Raffaele Luise, presidente Gruppo Regionale CAI Campania.

Girolamo Galasso, così commenta: "Nei giorni scorsi è stata pubblicata sul BURC la legge regionale sul 'Riconoscimento e potenziamento del soccorso in ambiente impervio' che valida l’attività del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico anche a livello regionale. È stato un percorso lungo e sofferto, iniziato informalmente oltre vent'anni fa e formalmente circa tre anni fa, e che ha subito varie battute di arresto. Finalmente, in uno degli anni più difficili in assoluto sotto il punto di vista delle richieste di intervento (ricordiamo l’incidente mortale occorso al giovane escursionista francese Simon Gautier nel Cilento la scorsa estate), si vede coronato il nostro impegno quotidiano e tutti i nostri sforzi a favore della collettività. Ci abbiamo creduto da sempre e fino in fondo, ci siamo impegnati tutti senza mai risparmiarci, dal vertice alla base e con l’appoggio di tanti Enti, Istituzioni, Associazioni, Sezioni Cai e singoli simpatizzanti che qui ci preme ringraziare per il loro silenzioso ed incondizionato supporto. Un grazie particolare va a tutta l’Amministrazione Regionale, al Consiglio ed alla Giunta per un risultato di alto livello ed unanimemente conseguito"

Cai Castellammare di Stabia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro