Al Cine Teatro Arca di Milano la premiazione del Premio "Marcello Meroni" 2016 del CAI SEM

Benigno Ben Balatti, Iris Gherbesi, Elia Pegollo, il Gruppo "SassBaloss" e Mirella Tenderini saranno premiati il 2 dicembre 2016 in una serata a cui parteciperà il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti.

La premiazioni dell'edizione 2015

30 novembre 2016 - Il Premio Meroni è attribuito alle persone, o gruppi di persone, che si sono particolarmente prodigate, con discrezione, dedizione e in modo volontaristico, per la difesa e la promozione della montagna nel campo dell’ambiente, della cultura, dell’alpinismo e della solidarietà.

Tra le tante candidature pervenute, la giuria ha scelto i vincitori dell’edizione 2016, ovvero: Benigno Ben Balatti (categoria ALPINISMO), Iris Gherbesi (categoria SOLIDARIETA’), Elia Pegollo (categoria AMBIENTE), Gruppo "SassBaloss" (categoria CULTURA) e Mirella Tenderini (menzione SPECIALE).

La cerimonia è in programma il 2 dicembre 2016, ore 20.30 presso il Cine-Teatro ARCA in Corso XXII Marzo, 23 a Milano.

Le attività svolte dai premiati e le motivazioni della giuria per la scelta dei vincitori verranno illustrate nel corso della cerimonia che verrà condotta dal giornalista Marco Albino Ferrari, direttore di Meridiani Montagne. Una targa al merito verrà consegnata a ciascun vincitore e, anche quest’anno, il pubblico presente in sala sarà chiamato a votare, scegliendo tra i vincitori il proprio beniamino, che riceverà in premio abbigliamento intimo tecnico sportivo LIOD.

Il premio - giunto alla IX edizione - è intitolato alla memoria di “Marcello Meroni” e promosso dalla Scuola di Alpinismo e Scialpinismo "Silvio Saglio" della Sezione SEM del CAI con il consenso e il sostegno della famiglia di Marcello e con il patrocinio della Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo, di ARCUS dell’Università degli Studi di Milano, del Comune di Milano e del Consiglio di Municipio 1 del Comune di Milano.

Alla premiazione parteciperà anche il Presidente Generale del Club alpino italiano Vincenzo Torti.

Tutte le persone interessate a incontrare i premiati sono invitate a partecipare all’evento, a ingresso libero fino ad esaurimento posti, per poter conoscere dal vivo coloro che rappresentano un bell’esempio da seguire, che testimoniano valori positivi ben radicati e meritevoli di essere valorizzati.

Comunicato CAI SEM Milano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro