Al via il nuovo corso di avvicinamento alla montagna per ragazzi del CAI Bressanone

Si inizia con le uscite sulla neve con slitte e ciaspole, per arrivare alle escursioni estive, anche con pernotto in tenda. Non mancano uscite in grotta e in MTB. Presentazione l’11 gennaio 2019

I ragazzi del corso 2018 in versione estiva

7 gennaio 2019 - "E' nel mondo dei ragazzi che fiorisce la primavera del Cai…". Sono parole di Vinicio Sarti (past president sezionale), che all’alpinismo giovanile del CAI Bressanone si è dedicato con particolare impegno e grande passione.

Non si stancava di dire che “i giovani sono la primavera del CAI. Come la natura, dopo l'autunno e l'inverno, si risveglia e rifiorisce, così anche i giovani portano una ventata di primavera all'interno del sodalizio. Ma, oggi più di ieri, non è facile occuparsi dei giovani. Occorrono particolari doti di sensibilità, di equilibrio e pazienza e, soprattutto, di amore, per capirli, seguirli e indirizzarli ...".

Con questo spirito è dunque alle porte il 21° Corso di Avvicinamento alla Montagna organizzato dal Gruppo Giovanile del CAI Bressanone, che sarà presentato venerdì 11 gennaio. Un corso anche quest'anno ricco di appuntamenti,  per avvicinare i ragazzi alla montagna e quindi alla natura, insegnando loro il rispetto per l'ambiente alpino che li circonda.

Le uscite sono in programma fino a dicembre, con il via il 20 gennaio con la tradizionale slittata, alla quale seguiranno, tra febbraio e marzo, le escursioni con le ciaspole ai piedi. Nel programma sono presenti delle assolute novità, come l’escursione di più giorni con pernotto in tenda (a giugno) o le sagre autunnali in rifugio. Confermate le amatissime uscite in grotta e in mountain bike.

Per i primi appuntamenti invernali sul sito sezionale è presente un vademecum con l’abbigliamento consigliato. Prima voce, molto importante, le calzature: “scarponi da montagna e NON Moon Boot”. Degna di nota, oltre agli indumenti da indossare e a quelli da portare nello zaino, anche la voce che riguarda il ricambio completo da lasciare in autobus (dalla biancheria intima ai calzini, dalla tuta alle scarpe).

Per maggiori informazioni: www.caibressanone.com

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro