Alpinismo giovanile CAI SEM Milano, prima uscita all'insegna dello sci da fondo

Ottimo il bilancio della giornata del 4 marzo in Valle Vigezzo, con molti ragazzi con gli sci ai piedi per la prima volta. Oltre agli immancabili giochi con la neve, anche un racconto sulla vita invernale degli animali di montagna per i giovanissimi.

I giochi con la neve dei più piccoli

9 marzo 2018 - Fantastico inizio di corso lo scorso 4 marzo per l'alpinismo giovanile del CAI SEM Milano, con una giornata che ha ripagato dal posticipo rispetto al calendario ufficiale.

Il clima mite e il cielo blu cobalto hanno reso unica l'esperienza con gli sci di fondo a Santa Maria Maggiore in Valle Vigezzo, sci da fondo che molti ragazzi hanno calzato per la prima volta. Grande curiosità ed entusiasmo hanno animato grandi e piccini nelle prime scivolate e per tutta la giornata, con la prova più difficile nello scavalcamento del ripido ponte che non si sa se abbia messo più in difficoltà in salita o in discesa.

E poi un meritato pranzo per i lupetti affamati che, doverosamente rifocillati, hanno giocato, costruito pupazzi e fatto battaglie a palle di neve. Quindi il bel racconto di Mario sulla vita invernale degli animali di montagna e dei loro abiti cangianti con le stagioni. E poi tutti di nuovo sugli sci.

Gli Accompagnatori riservano particolari complimenti, infine, alle nostre piccole mascotte, due determinatissime bimbe di 7 anni che hanno dimostrato grande caparbietà durante tutta questa lunghissima giornata.

Alpinismo giovanile CAI SEM Milano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro