Alpinismo giovanile, serata informativa del CAI Bolzano

I due corsi (8 - 11 anni e 12 - 17) saranno presentati in sede lunedì 17 febbraio

La palestra di arrampicata della sezione

Gli accompagnatori di Alpinismo Giovanile del Cai Bolzano organizzano anche quest’anno due corsi di Alpinismo Giovanile, uno base per i ragazzi in età compresa 8–11 anni (direttore Roberta Zani), e uno progredito per ragazzi in età 12 –17 anni (direttore Sergio Massenz).

Il corso propone tutto quello che prevede l’articolo 1 dello Statuto del Cai, ovvero «l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, e la difesa del loro ambiente naturale». Per fare tutto ciò l’attività si ispira ai dettami del Progetto Educativo del Cai, che fissa le regole per la corretta frequentazione della montagna con i giovani.

Per quest’anno sono previste alcune giornate in palestra di arrampicata, bellissime escursioni in ambiente, la settimana naturalistica per ragazzi del Corso Progredito, una due giorni speleo, una due giorni sull’Altipiano di Asiago con pernottamento in rifugio, due ferrate, nonchè la partecipazione alla Giornata Provinciale dell’Ambiente e molto altro.

L’Alpinismo Giovanile Cai basa l’attività sulla socializzazione, sulla condivisione di valori ed esperienze, su momenti formativi culturali, sul gioco, proponendo attività in montagna non monotematiche, ma a 360 gradi. «Non proponiamo agonismo, ma esperienze dove i giovani imparano a muoversi in ambiente superando magari loro limiti», spiegano i promotori.

Quest’anno il calendario prevede uscite a tema sulla Grande Guerra. Per chi volesse saperne di più è stata organizzata presso la sede del Cai Bolzano (Piazza Erbe 46) una serata informativa per lunedì 17 febbraio 2014 alle 20.30.

Fonte: Alto Adige

Segnala questo articolo su:


Torna indietro