Alternanza scuola lavoro: nel Cilento gli studenti tracceranno i sentieri insieme al CAI Montano antilia

Coinvolti gli alunni di tre quarte del Liceo Scientifico Carlo Pisacane di Sapri, che si occuperanno di rilevamento, tracciatura e segnatura dei sentieri nel comune di Camerota, nel Parco Nazionale del Cilento.

13 febbraio 2018 - Con la legge 107/2015, l’alternanza scuola lavoro è diventata elemento strutturale dell’offerta formativa e gli studenti del triennio conclusivo delle scuole superiori sono chiamati a svolgere tirocini durante i quali sviluppare competenze e capacità utili per costruire un proprio progetto di vita ed inserirsi nel variegato mondo del lavoro.

In questo ambito il Cai cilentano intende offrire il proprio contributo ai giovani studenti del Liceo Scientifico Carlo Pisacane di Sapri, facendo loro vivere un’esperienza concreta di cittadinanza attiva, promozione sociale, valorizzazione e tutela del patrimonio naturalistico del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Grazie al protocollo di collaborazione siglato tra il CAI Montano Antilia e il Comune di Camerota, e al sinergico lavoro tra l’assessore comunale alla Cultura, Teresa Esposito e il consigliere elegato CAI, Romina Contaldi, l’alternanza scuola lavoro del CAI è diventata realtà nella cittadina marina di Camerota.

Tre quarte del Liceo Pisacane, dopo alcuni incontri propedeutici sui temi della sentieristica, orientamento e sicurezza, si recheranno sui sentieri camarotani per i lavori di rilevamento, tracciatura e segnatura degli stessi. Molti i km di sentieri interessati da questa prima fase del progetto. Si segneranno il TPC - Baia Infreschi, il Sentiero Tragara - Castelluccio, per poi risalire verso la vetta del Monte Bulgheria partendo dal Santuario dell’Annunziata attraversando i caratteristici iazzi.

«Ancora una volta la collaborazione Cai, Parco, scuola consentirà a tanti giovani cilentani di avvicinarsi in sicurezza alla frequentazione della montagna, contribuendo in modo attivo alla sua tutela» è il commento del presidente del Cai cilentano, Andrea Scagano, entusiasta per i tanti progetti avviati con il mondo della scuola ed i vari Enti locali.

CAI Montano Antilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro