Alto Adige, 45 nuovi Junior Ranger con CAI e Alpenverein

Sabato 8 settembre 2018 la consegna ai 45 ragazzini di lingua italiana e tedesca che, in estate, hanno partecipato alle iniziative formative nei parchi naturali.

Festa finale Junior Ranger 2014

6 settembre 2018 - Assieme ai collaboratori di AVS (Alpenverin Südtirol) e CAI Alto Adige, 45 ragazzini quest’estate hanno avuto modo di imparare il giusto comportamento in montagna e così diventare Junior Ranger dei parchi naturali.

L'Ufficio parchi naturali della Provincia di Bolzano, con l'iniziativa organizzata in collaborazione con le due organizzazioni alpinistiche, intende far appassionare i ragazzi e trasmettere loro conoscenze di base riferite al mondo vegetale e animale locale.

Nel 2018 alla formazione in lingua italiana, svolta nel parco naturale Puez-Odle in collaborazione con il CAI, hanno preso parte 15 ragazzini. La formazione in lingua tedesca si è tenuta, invece, nei Parchi naturali Vedrette di Ries-Aurina e Tre Cime in collaborazione con l’AVS ed è stata seguita da 30 ragazzini, 15 per parco. Il corso per diventare Junior Ranger si è articolato in 8 giornate durante l’estate, nel corso delle quali gli assistenti dei parchi naturali dell'Alto Adige insieme a collaboratori del CAI, per il corso in italiano, e dell’AVS per quello in tedesco, hanno illustrato ai giovani partecipanti in modo ludico e divertente varie tematiche.

I ragazzi hanno avuto modo di osservare la natura in tutte le sue sfaccettature imparandone il rispetto e sono venuti a conoscere il mondo degli insetti, gli habitat pericolosi, l'orientamento con la cartina e la bussola, il primo soccorso, l'osservazione degli animali selvatici, la scoperta degli organismi acquatici, gli alimenti commestibili in natura.

A conclusione della formazione sabato 8 settembre 2018, dalle ore 9.30, presso il Centro visite parco naturale Tre Cime all’ex Grand Hotel a Dobbiaco è in programma la giornata conclusiva con un quiz finale organizzato dagli addetti dei parchi naturali, la consegna dei diplomi di Junior Ranger e una festa.

Comunicato Provincia Autonoma di Bolzano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro