Alunni delle medie di Acqui Terme sui sentieri con la locale Sezione CAI

Nonostante il meteo 35 ragazzi di prima e seconda della scuola G. Bella hanno raggiunto e salito la Torre del XIV secolo posta sul colle di San Fermo a Merana e visitato la coddetta "spiaggia" locale.

I ragazzi sulla Torre

6 aprile 2017 - La prima delle cinque uscite previste dal CAI Acqui Terme a completamento del Progetto "Uscite sul territorio sui sentieri CAI" iniziato in autunno si è svolta ieri, con gli Accompagnatori di alpinismo giovanile che hanno condotto 35 alunni della 1^ e 2^ B della scuola media G. Bella nel territorio di Merana.

"In mezzo a due belle giornate di sole noi abbiamo beccato l'unica bella giornata di pioggia della settimana!!", raccontano dalla Sezione. "Provvidenziale la Pro loco di Merana che oltre ad offrirci un riparo dalla pioggia ci ha regalato nell'ordine: caldo, focaccia, pizza, quattro grandiose torte".

Comunque fra un acquazzone ed un altro il programma previsto, pur subendo qualche modifica, è stato svolto.
I ragazzi hanno raggiunto e salito la Torre del XIV secolo posta sul colle di San Fermo che consente una veduta globale della Valle Bormida e delle formazioni Geologiche tipiche di Merana: i calanchi.

Il restauro della Torre è stato descritto con dovizia di particolari dal Sindaco di Merana Geom. Claudio Isola che la Sezione ringrazia per l'accoglienza e per il tempo che ci ha dedicato.
Nel pomeriggio una breve schiarita ha consentito di visitare la cosidetta "spiaggia del Mare di Merana" la cui avventura geologica incominciò 35 milioni di anni fa quando un impetuoso mare interno, che occupava l'odierna pianura Padana, lambiva le coste delle terre emerse del sistema alpino.

Preziosa la collaborazione del Prof. Renzo Incamminato che ormai da anni supporta gli Accompagnatori nelle uscite sul territorio. Ai ragazzi arriverà una cartolina dal Peru' dai componenti della Spedizione Alpinistica di Alpinismo Giovanile: un ideale collegamento fra i nostri ragazzi e i ragazzi delle Scuole Peruviane che saranno visitate.

"Ringraziamo la Protezione Civile di Acqui e Valnegri Pneumatici per aver messo a disposizione i Pulmini che rendono possibili le uscite, il Dirigente Scolastico e i docenti per consentirci di far percorrere ai nostri ragazzi i Sentieri del territorio che i Soci della nostra sezione hanno segnalato, accatastato e manutenuto in un lavoro di anni", concludono gli Accompagnatori.

Alpinismo giovanile CAI Acqui Terme

Segnala questo articolo su:


Torna indietro