Andrea Parodi e le montagne tra Liguria e Piemonte

Al CAI Chivasso l'alpinista, geologo, guida naturalistica, scrittore ed editore genovese ha fatto scoprire cime e valli, le cosiddette "Montagne del sole", abitualmente poco frequentate dai chivassesi appassionati di montagna

Parodi e il pubblico

15 ottobre 2018 - E' iniziata venerdì sera nel salone della Croce Rossa la rassegna Immaginando, edizione numero 26 per l'iniziativa culturale autunnale della Sezione chivassese del Club Alpino Italiano. Andrea Parodi, alpinista, geologo, guida naturalistica, scrittore ed editore genovese ha presentato spettacolari immagini delle montagne tra Liguria e Piemonte, le vette e i percorsi per raggiungerle, conosciutissime ed esplorate da anni dal genovese che scrive e edita personalmente i suoi libri: guide utilissime e dettagliate per chi intenda frequentare le montagne che si affacciano sul mare.

Un pubblico numeroso ha ascoltato con attenzione gli aneddoti, i racconti e le dettagliate descrizioni di Parodi. I presenti hanno così potuto scoprire cime e valli abitualmente poco frequentate dai chivassesi appassionati di montagna che prediligono mete più vicine come le valli canavesane e valdostane. L'alpinista genovese negli anni ha preparato oltre 20 guide delle "Montagne del sole", come sono anche conosciute le Alpi Liguri e Marittime.

I coordinatori della rassegna Gianni Aimino ed Elena Piretto oltre a presentare l'ospite hanno illustrato il programma di Immaginando che nel  prossimo appuntamento venerdì 26 ospiterà Paolo Narcisi, Presidente di R@inbow4Africa e Simone Bobbio addetto stampa del Soccorso Alpino piemontese, che parleranno dei migranti che attraversano le montagne in particolare nella zona di Bardonecchia per raggiungere la Francia, tragedie e problemi sociali con teatro le montagne della val di Susa.

Tornando alla serata di venerdì a fare gli onori di casa in assenza del Presidente Mauro Basso c'era la vicepresidente del CAI Monica Sappa che ha ringraziato per la numerosa partecipazione ed ha invitato a seguire gli altri appuntamenti dell'iniziativa che permetterà di conoscere aspetti diversi del mondo Montagna. 

CAI Chivasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro