Bambini e ragazzi in cammino, un corso per educare alla montagna

La sezione CAI di Veduggio con Colzano, nella provincia di Monza – Brianza, ha organizzato una serie di escursioni nelle montagne circostanti, tra la provincia brianzola e il lecchese. Previsti due gruppi, divisi per età.

I ragazzi durante il camp 2019

22 gennaio 2020 - Educare i bambini all’alpinismo, con l’obiettivo di vivere la montagna tra spirito di adattamento e senso dell’avventura. La sezione CAI di Veduggio con Colzano nella provincia di Monza – Brianza ha organizzato una serie di escursioni nelle montagne circostanti, tra la provincia brianzola e il lecchese. Il calendario è stato pensato per attraversare le stagioni: dall’inverno all’estate, passando per la primavera e l’autunno. Si comincia domenica due febbraio (con un’escursione nella neve) e si finisce con uno stage di arrampicata in palestra da programmare dopo la castagnata prevista l’11 ottobre.  In mezzo ci sono le escursioni nel lago del Segrino in località Madonna della neve, la passeggiata in zona Campo de Boi, il sentiero dei Ponti in località ponte del cielo - val Tartano fino all’escursione in notturna di sabato 19 settembre. Allo stesso tempo, non ci sono solo le camminate a piedi ma anche una gita sulle due ruote nel sentiero Valtellina, ciclabile dell’Adda, prevista per sabato 25 aprile. 

Più che di semplici camminate si tratta di un progetto educativo basato su tre elementi fondamentali: la persona, il gruppo e l’attività. Per quanto riguarda il primo elemento, l’iniziativa si rivolge a due fasce d’età: ”Bambini in cammino” (dalla prima elementare alla quarta elementare) e “Alpinismo giovanile” (dalla quarta elementare alla prima superiore). Infine, l’obiettivo è quello di educare i bambini allo stare insieme e al rispetto dell’ambiente. Il tutto attraverso alcune regole impartite dagli accompagnatori ai bambini e ai ragazzi. “Consapevolezza, correttezza, prudenza, e obbedienza alle disposizioni e ai suggerimenti impartiti dai responsabili dell’escursione e dagli accompagnatori. Non allontanarsi mai dal gruppo o modificare l’itinerario di propria iniziativa. Non camminare al di fuori dei sentieri segnati. Non lasciare rifiuti nei luoghi di sosta o lungo il percorso ed avere rispetto dell’ambiente”, si può leggere nelle brochure dedicate all’iniziativa. Infine alcune regole chiave per i bambini: in particolare l’equipaggiamento per le giornate in montagna come il vestiario più adatto o la protezione solare. 

Gli accompagnatori poi hanno il compito di pianificare e guidare l’escursione con l’obiettivo di diventare punto di riferimento per le comunicazioni con le famiglie. Per iscriversi è necessario recarsi nella sede del CAI di Veduggio di Colzano e versare la quota di iscrizione necessaria. I ragazzi e gli accompagnatori usufruiranno anche di una polizza assicurativa.  Per maggiori informazioni scrivete qui.


Di seguito l’elenco completo degli appuntamenti:

  • Domenica 2 febbraio, passeggiata in ambiente innevato
  • Sabato 21 marzo, escursione a Pusiano – Madonna della Neve
  • Domenica 29 marzo, escursione a Monte Palanzone
  • Sabato 4 aprile, escursione a Prezzapino – Alpe di Monte
  • Sabato 18 aprile, escursione a Campo di Boi
  • Sabato 25 aprile, sentiero Valtellina – ciclabile dell’Adda
  • Domenica 10 maggio, escursione a Val Tartano, ponte nel cielo, sentiero dei ponti
  • Sabato 23 maggio, San Genesio, monte di Brianza
  • Domenica 31 maggio, rifugio la Canua, Monte Bregagno
  • Sabato e domenica 21 giugno, rifugio SEV Corni di Canzo
  • 11 e 18 luglio, settimana estiva a Oga Val di Sotto
  • Domenica 6 settembre, rifugio Bertacchi
  • Sabato 19 settembre, escursione notturna
  • Domenica 11 ottobre castagnata
  • Stage d’arrampicata

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro