Cai Belpasso, ripartita la manutenzione dei sentieri

Ieri i volontari della Sezione si sono dedicati alla scerbatura, alla raccolta di rifiuti e alla segnaletica del sentiero 786 (da Belpasso a Monte Manfré). Via inoltre al lavoro sulla segnaletica della variante etnea del Sentiero Italia CAI.

Al lavoro sulla segnaletica

15 giugno 2020 - Nella giornata di ieri i volontari della sezione Cai di Belpasso hanno fatto ripartire la manutenzione dei sentieri, come auspicato dalla Sede centrale in questa fase della pandemia. E’ stata effettuata, in particolare, la manutenzione periodica del sentiero 786, ideato e realizzato dalla stessa Sezione con il contributo del Comune, e che conduce dall’abitato di  Belpasso a Monte Manfrè.

Al lavoro più gruppi di volontari che si sono dedicati alla scerbatura, alla raccolta di rifiuti e al ripristino della segnaletica orizzontale. Un ulteriore gruppo ha iniziato i lavori di segnatura della variante etnea del Sentiero Italia CAI, pitturando le bandierine segnavia. Tutte le sezioni etnee del Cai contribuiranno, nei prossimi
mesi, a segnare questa variante etnea del grande cammino escursionistico, sia nel percorso a piedi che in mountain bike.

«Un grazie ai soci collaboratori – afferma il presidente del Cai Belpasso, Enrico Fisichella - che hanno dimostrato di credere nei valori del Cai, mettendosi a disposizione per la tutela e valorizzazione del nostro patrimonio territoriale».

Cai Belpasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro