Cai Chivasso, l'escursione sul monte Gran Costa

Un gruppo di una dozzina di soci ha potuto partecipare all'escursione al monte Gran Costa (2615 mslm) una panoramica vetta sullo spartiacque tra val Chisone e val di Susa.

10 agosto 2020 - L'emergenza per il Covid-19 ha condizionato anche il calendario delle escursioni del Club Alpino Italiano, sospese da marzo tutte le attività, la Sezione di Chivasso, come tutte le altre sezioni, ha dovuto ridimensionare il programma delle uscite in montagna, dei corsi di alpinismo e scialpinismo ed anche di tutte le attività istituzionali in sede.

Da qualche settimana in riferimento alle direttive del CAI nazionale le escursioni sono riprese, anche se con numeri contingentati e con nuove regole per rispettare il distanziamento sociale. La scorsa domenica un gruppo di una dozzina di soci ha potuto partecipare all'escursione al monte Gran Costa (2615 mslm) una panoramica vetta sullo spartiacque tra val Chisone e val di Susa.

La gita organizzata dalla Sottosezione di Gassino del CAI Chivasso ha permesso agli appassionati camminatori di raggiungere dalla frazione Gran Puy di Pragelato, prima il lago e il col Lauson poi la vetta della montagna che oltre ad offrire uno spettacolare panorama a 360° sulle montagne circostanti, come le innevate vette del Delfinato francese, conserva le fortificazioni risalenti agli anni 1888/89 costruite sulle pendici della montagna. Il complesso, mai utilizzato in battaglia, venne smantellato tra il 1915 e il 1928, ed è ancora possibile osservare i ruderi dei baraccamenti, i basamenti semicircolari delle batterie e degli enormi terrapieni.

La giornata molto assolata con una lieve brezza che ha mitigato il caldo sole agostano si è conclusa nella borgata Gran Puy, splendido balcone su Pragelato e dove la famiglia Perotti gestisce un caseificio dove i partecipanti hanno potuto ristorarsi con un fresco gelato artigianale e con i formaggi locali tra i quali eccelle il Plaisentif, anche noto come formaggio delle viole, tipico dell'alta Val Chisone. Il prossimo appuntamento in montagna, organizzato dalla Sezione, sarà in val di Gressoney, previsto per il 30 agosto quando sarà raggiunto il colle della Mologna Grande ed il rifugio Rivetti per informazioni si può consultare il sito www.caichivasso.it

Cai Chivasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro