CAI Chivasso, oltre 70 escursionisti alla notturna sulla collina chivassese

Il via al programma 2019 di Sezioni e Sottosezioni ha visto gli escursionisti percorrere, al chiaro della Luna e delle pile frontali, il sentiero Berruti sul bric del Vaj.

I Soci in cima

22 marzo 2019 - Il programma delle escursioni primaverili della Sezione del CAI di Chivasso guidata dal Presidente Mauro Basso è cominciata con un'inconsueta camminata notturna. Giovedì sera oltre settanta partecipanti hanno percorso il sentiero Berruti sulla "montagna" dei chivassesi, il bric del Vaj.

Partendo da località Biget, appena oltre il ponte sul Po, gli escursionisti hanno risalito il sentiero che attraverso San Genesio e Castagneto arriva sino ai 583 metri della vetta del bosco del Vaj. Molto suggestivo il serpentone, che al chiaro della luna piena e delle lampade frontali, si è dipanato tra i boschi e le stradine della collina.

Il ricco programma delle escursioni proposte dal CAI prevede uscite che gradualmente consentiranno ai partecipanti di raggiungere le mète più ambite in alta montagna. Il calendario è stilato in collaborazione con le 4 sottosezioni di Cigliano, Foglizzo, Gassino e Saluggia, da marzo sino a dicembre quasi ogni domenica è prevista una gita, sono anche in programma escursioni di più giorni come ad esempio il Tour del Monte Tabor nell'alta val di Susa o il trekking in Dolomiti di fine agosto.

E' possibile avere informazioni dettagliate consultando il sito oppure rivolgendosi nella sede di via del Castello il venerdì sera.

CAI Chivasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro