CAI Montano Antilia: il 22 luglio 2018 l'evento più alto della Campania

Sulla vetta del Monte Cervati alle ore 12 si terrà uno spettacolo che intende "risvegliare il senso di appartenenza a una regione, a una terra, a una montagna". Gli escursionisti potranno partire da diversi punti.

La locandina dell'evento

9 luglio 2018 - L’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, guidato dal Dott. Tommaso Pellegrino, La Cantina delle Arti, il Rifugio Cervati Casa Rosàlia  e la Sottosezione CAI “Montano Antilia” organizzano l’evento più alto della Campania, a 1899 slm, sulla vetta del Monte Cervati, con la collaborazione dei Comuni di: Laurino, Monte San Giacomo, Piaggine, Rofrano, Sanza, Sassano, Teggiano e Valle dell’Angelo.

Escursionisti, appassionati, visitatori arriveranno in vetta per le ore 12:00, dai diversi punti di accesso della montagna, dove troveranno lo spettacolo più alto della Campania, sulla vetta più alta della nostra regione ed interamente gratuito.

Una pièce unica, diretta ed interpretata e con la partecipazione di Antonella Giordano e Marzio D’Arco, capace di impossessarsi dei raggi del sole che verticalmente baciano la vetta del Cervati, per far sì che trafiggendo i nostri cuori e le nostre anime, possano risvegliare il senso di appartenenza ad una regione, ad una terra, ad una montagna.

Partendo dal silenzio e dai suoni della montagna, dal vento e dal sole, dagli alberi e dall’erba, dagli uccelli e dalle mucche, dagli uomini e dalle donne, si riscopra il gusto per il bello che c’è, che ancora c’è, in questa nostra terra gialla, in questo nostro amato Sud ed in particolare nella nostra Campania. Tutti figli di una sola e unica, grande e bella regione, ma capace di conservare in sé la forza delle tradizioni locali, della tipicità alimentare, della lingua che cambia da paese a paese. Un tesoro da riscoprire, tutelare e diffondere.

Al termine dello spettacolo un pranzo conviviale, con i prodotti della ruralità contemporanea, potrà essere consumato alla Casa del Pellegrino, presso il Santuario Madonna della Neve di Sanza, oppure presso il Rifugio Cervati Casa Ròsalia, in località Chianolle di Piaggine.

Il più giovane che arriverà in vetta, dai diversi punti di accesso del Cervati, sarà nostro gradito ospite a pranzo. Un evento culturale, ambientale e sociale unico. L’obiettivo, tra l’altro, è far innamorare il popolo della propria terra, arricchire di contenuti il fantastico scenario paesaggistico del Parco Nazionale, rilanciare la speranza per essere pronti alla sfida futura che vedrà le zone pedemontane protagoniste indiscusse di uno sviluppo ecosostenibile.

Info e prenotazioni per le escursioni ed il pranzo: Sottosezione CAI Montano Antilia: 327.2588839 - caimontanoantilia@pec.it

CAI Montano Antilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro