Scuola Bismantova, via al corso base di scialpinismo

Le lezioni teoriche e pratiche (dal 15 gennaio al 20 marzo 2019) saranno precedute da un percorso di avviamento obbligatorio. Presentazioni il 12 dicembre al CAI Sassuolo e il 13 al CAI Reggio Emilia.

I corsi della scuola

10 dicembre 2018 - Anche nel 2019 la Scuola di alpinismo, scialpinismo e arrampicata libera "Bismantova" organizza il Corso base di Scialpinismo, che si rivolge a tutti coloro che cercano un modo diverso di avvicinarsi alla montagna con gli sci, senza l'uso degli impianti, lontani da code, schiamazzi e affollamento. È il corso di avviamento all'attività, serve a muovere i primi passi in sicurezza fino a raggiungere autonomia con le tecniche base.

La Scuola Bismantova, promossa dalle Sezioni Cai di Reggio Emilia, Sassuolo e Castelnovo ne' Monti, presenterà il Corso il 12 dicembre, alle 21:00, presso il Cai Sassuolo e il 13 dicembre sempre alle 21 00 nella sede del Cai Reggio Emilia, in viale dei Mille 32.

Il corso SA1 sarà preceduto da un "Percorso di Avviamento" composto da due lezioni teoriche e una uscita pratica dove al mattino si scierà in pista per un "ripasso" e per verificare le minime capacità richieste, al pomeriggio si effettuerà una breve risalita sci alpinistica. La partecipazione al Percorso di Avviamento è obbligatoria per la conseguente partecipazione al corso SA1; il costo di partecipazione al percorso di avviamento sarà detratto dall'importo del corso. È richiesta la padronanza degli sci a velocità moderata su ogni terreno, per questo, dopo il percorso di avviamento, la partecipazione di ogni singolo allievo sarà valutata dagli istruttori della scuola "Bismantova".

Il Corso base prevede l'insegnamento, attraverso lezioni sia teoriche che pratiche e uscite sul terreno, delle nozioni fondamentali per poter svolgere l'attività con ragionevole sicurezza. Si tratta di un corso di avviamento all'attività, serve a muovere i primi passi in sicurezza fino a raggiungere autonomia con le tecniche base.

Il Corso base dal 15 gennaio al 20 marzo prevede lezioni teoriche e pratiche. La prima uscita pratica è prevista il 27 gennaio in Appennino. Seguiranno uscite sul Lagorai (due giorni), ancora sull'Appennino, in Val Sarentino (due giorni) e Val Ridanna (due giorni). Sono occasioni per affrontare diverse escursioni, di diversa difficoltà, sempre accompagnati da istruttori qualificati. Le serate riguarderanno neve e valanghe (15 gennaio), l'uso dell'Artva (23 gennaio),cartografia e lettura cartografica (6 febbraio), orientamento (20 febbraio), preparazione di una uscita (6 marzo, meteorologia (13 marzo), alimentazione (20 marzo).

Informazioni: www.scuolabismantova.it

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro