Cai Sora, un numero speciale del "Nibbio" dedicato alla storia del rifugio Cisterna

a pubblicazione di questo breve viaggio all’indietro a cercare le origini del Rifugio Cisterna prende vita a pochi anni di distanza dal 90° della costruzione della sua sede attuale avvenuta nel 1928

10 novembre 2020 - Esce un numero speciale del Nibbio, lo storico periodico del Cai Sora interamente dedicato alla storia del Rifugio “Cisterna”, il Rifugio montano che sorge nel cuore dei Monti Ernici sorani a quota 1.128 mt.

La pubblicazione di questo breve viaggio all’indietro a cercare le origini del Rifugio Cisterna prende vita a pochi anni di distanza dal 90° della costruzione della sua sede attuale avvenuta nel 1928, un anno dopo la nascita a Sora della Sezione del Club Alpino Italiano. "Nel volume si è cercato di non limitarsi ad un noioso elenco di date e di nomi, ma di raccontare una storia che ebbe inizio negli anni venti del ‘900, tra ampliamenti e ricostruzioni, inserendovi anche delle fotografie storiche conservate nell'Archivio storico del Cai Sora (dichiarato di notevole interesse storico), nella speranza che il risultato sia di piacevole lettura e nel tempo stesso istruttivo", scrivono i soci del Cai Sora in un breve comunicato stampa.
 
La pubblicazione di questo numero speciale della Rivista (il secondo periodico Cai più antico del Lazio) si inserisce all'interno del variegato programma culturale della Sezione di Sora che quest'anno, nonostante le difficoltà dovute all'emergenza sanitaria, ha organizzato vari momenti tra i quali il concorso nazionale "Scatta la Quarantena".


Segnala questo articolo su:


Torna indietro