Cai Val Comelico, 50 cime per i 50 anni

Per l'anniversario l'obiettivo è salire le cime della Val Comelico e dintorni pressapoco negli stessi orari di domenica 9 agosto. Tutti i Soci Cai possono ancora aggregarsi.

31 luglio 2020 - La Sezione Val Comelico del Club Alpino Italiano ha ideato la salita in contemporanea di 50 cime in Comelico per i suoi 50 anni. L'obiettivo è quello di salire in contemporanea, nella stessa giornata e raggiungere le 50 cime pressapoco negli stessi orari, ce ne sono di facili escursionistiche fino a quelle più impegnative con vie di arrampicata di tutto rispetto. 

Si tratta di un evento diffuso, che però farà sentire uniti tutti i partecipanti, sparsi tra le cime della Val Comelico, dal Gruppo del Popèra-Ajarnola a quello delle Terze-Brentoni-Crissin, dalle Crode dei Longerin al Gruppo del Rinaldo, dal Quaternà a tutta la Cresta di confine, con la Pitturina, Palombino, e le creste di Visdende fino al Peralba.

L'evento si terrà domenica 9 agosto (in caso di maltempo è posticipato al 16 agosto). Si tratta di un'iniziativa coinvolgente, 50 cime, una per ogni anno di vita della Sezione del Cai locale che, nel territorio dei cinque Comuni della Val Comelico (BL), cura la manutenzione e la segnaletica di oltre 350 km di sentieri segnavia Cai.

Un evento aperto all'accoglienza di tutti i Soci Cai e degli appassionati di montagna. All'iniziativa pensata per il 50° della Sezione, occorre in questo particolare momento, dargli anche un altro significato, quello di ripartire, di riprendere il cammino e di risalire i sentieri, di scalare le vette, condividere la fatica, la solidarietà e il ringraziamento.

Hanno già aderito molti soci del Cai locale, delle Sezioni Cadorine e Bellunesi e della Sezione di Padova, oltre a dirigenti del Cai regionale, mentre altri soci ed appassionati sono attesi. Sparsi tra le cime ci saranno anche molti ragazzi dell'Alpinismo Giovanile.

Per l’organizzazione è necessario comunicare al Direttivo la cima scelta con il nome del "capocordata" e dei partecipanti. L’iniziativa non comporta alcun assembramento ma solo piccoli gruppi con massimo dieci soci o poco più. C'è ancora spazio e possibilità per tutti di aggregarsi, il Cai Val Comelico e le sue cime vi aspettano.

Cai Val Comelico

Segnala questo articolo su:


Torna indietro