"Caicinemont": via al nuovo ciclo di proiezioni del CAI Rieti

Nove appuntamenti in programma da marzo a ottobre 2018, di cui due speciali (ovvero aperti anche ai non soci). Via il 9 marzo con la proiezione apera a tutti di "Appennino", documentario sui terremoti dell'Italia Centrale di Emiliano Dante.

La locandina della prima serata

2 marzo 2018 - Il 9 marzo partirà presso la sede della Sezione di Rieti un ciclo di  proiezioni riservato ai soci, che abbiamo chiamato "Caicinemont". All'interno della "rassegna", organizzata tra altre iniziative per gli 85 anni della Sezione, ci saranno due eventi speciali (aperti a tutti,  anche ai non soci): il film di apertura "Appennino" e l'8 giugno con la proiezione del film "Senza Possibilità di Errore", in collaborazione con il Trento Film Festival e il Soccorso Alpino.

Oltre a questi, in programma altri sette appuntamenti fino a ottobre (vedi locandina scaricabile sotto).

Alla proiezione del 9 marzo sarà ospite della nostra sezione il regista Emiliano Dante per guardare insieme il suo ultimo documentario selezionato ai Nastri d'Argento. Appenino è un diario cinematografico che inizia dalla lenta ricostruzione de L’Aquila, la città del regista, e prosegue con i terremoti nell'Appennino centrale del 2016-17, fino al lunghissimo ed estenuante asilo dei nuovi terremotati a S. Benedetto del Tronto. Un racconto  intimo e ironico, lirico e geometrico, dove la questione di vivere in un’area sismica diviene lo strumento per riflettere sul senso stesso del fare cinema del reale.

CAI Rieti

Segnala questo articolo su:


Torna indietro