Cartografia, firmata Intesa tra l'Istituto Geografico Militare e il Club alpino italiano

La firma del Gen. D. Gianfranco Rossi e del Presidente generale Vincenzo Torti ieri a Firenze. L'intesa prevede scambio dei dati geotopocartografici, delle informazioni geografiche e co-edizione di cartografia escursionistica.

La firma dell'Intesa

5 ottobre 2017 - Dallo scambio dei rispettivi dati geotopocartografici, delle informazioni geografiche e dei relativi servizi di reciproco interesse, alla co-edizione e commercializzazione di cartografia tematica di tipo escursionistico, anche attraverso applicazioni web per smartphone: sono questi gli ambiti in cui l'Istituto Geografico Militare e il Club Alpino Italiano collaboreranno, dopo la firma di ieri a Firenze, presso la sede dell'IGM, dello specifico Protocollo d'Intesa da parte del Comandante dell'Istituto, il Gen. D. Gianfranco Rossi, e del Presidente Generale del CAI Avv. Vincenzo Torti.

Nell’occasione il Presidente Generale ha avuto modo di conoscere anche il Gen. Tornabene che, a breve, subentrerà al Gen. Rossi, in scadenza di mandato, sotto il cui comando verrà data operatività all'Intesa.

Al termine dell'incontro, Torti ha espresso grande soddisfazione sia per l'accoglienza ricevuta, sia per gli scenari che si aprono grazie a questo protocollo, soprattutto alla luce della comune volontà, espressa più volte dai Gen. Rossi e Tornabene, di darvi tempestiva e concreta attuazione e di ciò è stato contestualmente investito il Presidente della SOSEC Alfredo Gattai, presente all’incontro.

Fulcro della collaborazione saranno lo sviluppo di una produzione cartografica di tipo escursionistico ed il reciproco scambio di dati geotopocartografici strutturati e disponibili, per quanto riguarda il Club alpino, nel Database Centrale CAI (percorsi escursionistici, rifugi, bivacchi, vie ferrate, profili speleologici, tracciati utilizzati dal Soccorso Alpino, tracciati a validazione statistica Open Street Map) e nel Catasto Nazionale dei Percorsi escursionistici CAI/MIBACT.

“Si tratta di un risultato molto rilevante che vede affiancate due realtà di comprovata esperienza che, realizzando quanto è negli auspici programmatici, intendono fornire un prezioso servizio alla Collettività tutta, dotandola di strumenti puntuali e aggiornati ai tempi”, ha commentato Torti al termine dell'incontro.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro