Cause ed effetti sull’ambiente degli incendi boschivi nelle Prealpi e Alpi lombarde: la gestione del bosco e la biodiversità

Questo il tema dell'incontro aperto a tutti (con escursione in un'area colpita da incendio) che la Commissione Regionale TAM del CAI Lombardia organizza il 22 giugno nel Parco Campo dei Fiori.

La locandina con il programma

7 giugno 2019 - Gli incendi boschivi sono una piaga che negli ultimi anni sta affliggendo sempre di più non solo le regioni più mediterranee del nostro paese, ma anche le aree pedemontane. Tutti gli anni la Lombardia perde centinaia di ettari di bosco a causa del fuoco.

Il nostro territorio non sembra in grado di difendersi dal propagarsi delle fiamme, che in molti casi richiedono, per lo spegnimento, notevoli forze umane oltre all'impiego di velivoli antincendio, con conseguenti elevati costi per la collettività.
In aggiunta ai costi economici gli incendi provocano costi ambientali, dal momento che interessano zone naturali e ne alterano la biodiversità.

La Commissione Regionale TAM del CAI Lombardia ha organizzato, il prossimo 22 giugno, una giornata di studio per comprendere meglio le varie cause alla base egli incendi boschivi (le modifiche nella gestione forestale negli ultimi decenni e l'incremento della biomassa legnosa) e per comprendere le ricadute che questi determinano sulla biodiversità ma anche sulla società.

La giornata si svolgerà presso il Parco Campo dei Fiori, colpito nell'ottobre 2017 da un incendio durato diverse settimane, e per il cui spegnimento sono stati impiegati centinaia di uomini; un incendio che ha determinato profondi sentimenti nella popolazione che vive intorno alla montagna varesina, che si è stretta intorno all'Ente parco proponendogli varie forme di aiuto. Lo stesso parco è stato colpito da un incendio di minore estensione anche nel gennaio di quest'anno: nel corso della giornata precorreremo un tratto di bosco colpito da quest'ultimo, per vedere gli effetti sulla vegetazione.

Durante l'incontro, gratuito ed aperto a tutti, si succederanno tra i relatori alcuni dei soggetti che sono stati in prima linea nell'affrontare quei due incendi, ed alcuni esperti di biodiversità che si sono dedicati a studiare le ricadute che questi hanno avuto sul territorio ed in particolare sulla vegetazione.
I dettagli sono riportati nella locandina pubblicata qui a fianco.

Roberto Andrighetto
Commissione regionale TAM CAI Lombardia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro