Centrale di Compressione della SNAM in Abruzzo, il Gruppo regionale CAI al fianco dell'opposizione dei Sindaci dei territori interessati

I Sindaci si sono recati i giorni scorsi a Roma per sostenere le ragioni del loro territorio opponendosi all'ipotesi dell'insediamento della Centrale.

Il luogo oggetto dell'ipotesi di insediamento

2 gennaio 2018 - Il CAI Abruzzo esprime piena solidarietà ai Sindaci abruzzesi che si sono recati i giorni scorsi a Roma per sostenere le ragioni del loro e del nostro territorio opponendosi all'ipotesi dell'insediamento di una Centrale di Compressione della SNAM.

Ragioni condivise perchè aderenti allo spirito che anima il nostro Sodalizio.

Gaetano Falcone
Presidente CAI Abruzzo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro