Cilento, stage di avvicinamento all'arrampicata con la Scuola CAI Bel Sud e la Sottosezione di Montano Antilia

Appuntamento per i Soci dai 16 anni in su il 21 e 22 ottobre sulle falesie di Atena Lucana, per avvicinarsi a questa pratica in ragionevole sicurezza.

La locandina dell'iniziativa

19 ottobre 2017 - La Scuola Interregionale CAI "Bel Sud", la Sottosezione del Club Alpino Italiano cilentana di Montano Antilia, in collaborazione con il Gruppo CAI Alpinismo di Salerno organizzano per sabato 21 e domenica 22 ottobre, sulle falesie di Atena Lucana (SA), uno stage di introduzione alla pratica dell’arrampicata libera. Le due lezioni si rivolgono ai soci CAI che abbiano compiuto 16 anni.

La frequentazione della montagna, delle falesie e delle strutture indoor di arrampicata sono attività che presentano dei rischi, le scuole del CAI adottano tutte le misure precauzionali affinchè nei vari ambienti si operi con una ragionevole sicurezza.

L’incontro sarà anche occasione per l’effettuazione dell’assemblea annuale degli istruttori della scuola, momento di incontro, bilancio delle attività svolte e programmazione delle prossime. In questo primo anno di vita la Scuola Bel Sud ha svolto numerosi ed affollatissimi corsi a testimonianza di un’esigenza di formazione molto sentita dal territorio.

Dal canto suo il presidente della Sottosezione CAI Cilentana Andrea Scagano, “visti l'originalità e l'interesse che da sempre caratterizzano l'arrampicata sulla roccia", chiede "una numerosa adesione degli associati" e coglie l'occasione "per invitare i tanti appassionati non soci ad avvicinarsi alla grande famiglia del Club Alpino Italiano”.

Il Presidente ed il Direttivo della Sottosezione ringraziano il presidente del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino, “sempre presente ed attento verso le iniziative del Club Alpino nel cuore del secondo Parco Nazionale per estensione”.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro