Circolare n. 22/2019

Emittente: Direzione – Ufficio legale
Oggetto: Verifica e adeguamento alla normativa cd. “spazzacorrotti” –
trasparenza ed equiparazione delle associazioni ai partiti e
movimenti politici.
Destinatari: Sezioni e Raggruppamenti Regionali e Provinciali (GR)
Data: Milano, 29 ottobre 2019
Firmato: Il Direttore, Andreina Maggior

Con la presente si comunica che la Legge n. 3/2019 (cosiddetta “spazzacorrotti”), dettando disposizioni, tra l’altro, in tema di trasparenza dei partiti e movimenti politici, ha modificato e integrato la normativa recante “Abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticità dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore” (D.L. 28/12/2013 n. 149, convertito con modificazioni dalla Legge 21/02/2014, n. 13) e , in particolare, l’art. 5 della citata normativa.

“SPAZZACORROTTI”: AMBITO DI APPLICAZIONE E SOGGETTI ESCLUSI

Nello specifico, le vigenti disposizioni, a seguito delle modifiche apportate dalla “spazzacorrotti” e, da ultimo, dal cd. “Decreto Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla L. 28 giugno 2019, n.58), equiparano ai partiti e movimenti politici, ai fini dell’assoggettamento alle disposizioni in materia di trasparenza, le fondazioni, le associazioni e i comitati, i cui organi direttivi o di gestione siano composti per almeno un terzo:

a) da membri di organi di partiti o movimenti politici;
b) ovvero da persone che sono o sono state, nei sei anni precedenti, membri del Parlamento nazionale o europeo o di assemblee elettive regionali o locali di comuni con più di 15.000 abitanti;
c) ovvero da persone che ricoprono o hanno ricoperto, nei sei anni precedenti, incarichi di governo a livello nazionale, regionale o locale, in Comuni con più di 15.000 abitanti.

Vengono esclusi dall’ambito di applicazione della normativa gli Enti del Terzo Settore (ETS) iscritti nel Registro unico nazionale del Terzo Settore (RUNTS) di cui all'articolo 45 del Decreto Legislativo n. 117/2017 (Codice del Terzo Settore); la legge precisa, altresì, che, fino all’operatività del RUNTS, il requisito dell'iscrizione in tale registro s’intenderà soddisfatto con l'iscrizione in uno dei registri previsti dalle normative di settore (APS, ODV, ONLUS).

“SPAZZACORROTTI” E CAI: APPLICAZIONE E RICADUTE SU SEZIONI E GR

Per quanto concerne l’applicabilità della “spazzacorrotti” alle realtà territoriali (Sezioni e GR) del Club Alpino Italiano, si ritiene doveroso segnalare quanto segue:

1) la citata normativa non si applica alle Sezioni e ai GR costituiti in ETS iscritti nel RUNTS o, comunque, già iscritti in uno dei registri previsti dalle normative di settore (APS, ODV, ONLUS), istituiti, come noto, prima dell’emanazione del Codice del Terzo Settore;

2) le Sezioni e i GR non costituiti in ETS o, comunque, non iscritti in uno dei registri previsti dalle normative di settore (APS, ODV, ONLUS) risultano assoggettati alla normativa “spazzacorrotti”, laddove gli organi direttivi o di gestione fossero composti per almeno un terzo dalle persone sopra indicate alle lettere a), b), c);

3) le Sezioni e i GR non costituiti in ETS o, comunque, non iscritti in uno dei registri previsti dalle normative di settore (APS, ODV, ONLUS) non sono, invece, assoggettati alle predette disposizioni, una volta verificato che i relativi organi direttivi o di gestione non risultano composti per almeno un terzo dalle persone sopra indicate alle lettere a), b), c).

Alla luce di quanto sopra, si evidenzia che, nel caso di cui al punto 2), la Sezione o il GR, quale associazione di diritto privato, viene equiparata/o ex lege ad un partito e movimento politico e, come tale, è tenuta/o ad ottemperare agli obblighi e agli adempimenti vigenti in materia, come da allegato.

Le Sezioni ed i GR sono, pertanto, invitati a svolgere le debite verifiche sulla base di quanto sopra comunicato e segnalato e ciò ad ogni conseguente effetto.

Per ulteriori chiarimenti o informazioni potrete contattare l’Avv. Michele Vanellone dell’Ufficio Legale, ai seguenti recapiti:
- tel. 02-205723237
- e-mail – m.vanellone@cai.it

Il Direttore
Dott.ssa Andreina Maggiore
Legenda:
APS: Associazione di promozione sociale
ODV: Organizzazione di volontariato
ONLUS: Organizzazione non lucrativa di utilità sociale

Segnala questo articolo su:


Torna indietro