Climbing for Climate, l'escursione degli atenei marchigiani con il gruppo regionale delle Marche

Sabato 19 settembre, L’escursione si svolgerà lungo il percorso “Fra camosci e aquile”, da Bolognola alla Fonte dell’Aquila.

17 settembre 2020 - I quattro atenei marchigiani  “Università degli Studi di Camerino; Università degli Studi di Macerata; Università degli studi di Urbino "Carlo Bo"; Università Politecnica delle Marche partecipano alla seconda edizione del Climbing for Climate e, in collaborazione con il Club Alpino Italiano-Gruppo regionale Marche, sabato 19 settembre organizzano un’escursione sui Monti Sibillini coinvolgendo rappresentanti delle rispettive comunità accademiche (studenti, docenti, tecnici e amministrativi, referenti dei gruppi di lavoro RUS). L’escursione si svolgerà lungo il percorso “Fra camosci e aquile”, da Bolognola alla Fonte dell’Aquila. Si tratta di un evento simbolico, volto a valorizzare il patrimonio naturale e culturale locale e a sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto ai temi dell’Agenda 2030.

L’iniziativa fa parte di un programma nazionale che coinvolge 28 università di 10 regioni, da nord a sud - e intende promuovere i temi dell'Agenda 2030 attraverso la mobilità attiva. I Delegati della RUS che aderiscono all'iniziativa organizzeranno un'escursione aperta ai referenti sui temi dello sviluppo sostenibile della propria università, in collaborazione con le sezioni del Cai locali ed eventualmente con altre università e attori locali.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro