Con "Montagna per tutti" alla scoperta delle Valli di Lanzo con le racchette da neve

Fino al 13 marzo 2016 proseguono le ciaspolate su percorsi adatti a bambini, anziani e disabili per promuovere una fruizione lenta della montagna. Patrocina l'iniziativa il CAI Piemonte.

"Montagna per tutti": grandi e piccini con le ciaspole ai piedi

Anche nell’inverno 2015-2016 il progetto “Montagna per tutti” del GAL - Gruppo di azione locale delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone propone numerosi appuntamenti per gli appassionati delle racchette da neve.

Le nevicate di febbraio consentono finalmente lo svolgimento delle escursioni programmate su percorsi studiati e dedicati per una facile fruizione da parte delle famiglie, dei bambini, degli anziani e delle persone con disabilità, ma non mancano anelli aggiuntivi per chi è più preparato. Tra coloro che avranno partecipato ad almeno tre ciaspolate nelle Valli di Lanzo (una ciaspolata per valle, indifferentemente il sabato o la domenica) il GAL Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone estrarrà numerosi premi: tre soggiorni di due notti con prima colazione presso il Green della Reggia, resort all’interno di Cascina Oslera nel Parco della Mandria, e materiale sportivo per la montagna.

“Montagna per tutti” è un progetto patrocinato dalla Città metropolitana di Torino e dal CAI Piemonte che offre un’occasione per conoscere meglio il territorio e la sua natura ancora incontaminata e per poter trascorrere, con la famiglia e con gli amici, momenti di divertimento, svago e relax. L’obiettivo è far conoscere le risorse naturali e ambientali delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, promuovendole come “montagna autentica” e accessibile a tutti. Sono numerosi in zona gli itinerari e gli eventi pensati per coloro che amano una fruizione “dolce” della montagna e che, per svariate ragioni, non desiderano avventurarsi in escursioni troppo impegnative o estreme.

I boschi di queste vallate sono un patrimonio naturalistico importante e contribuiscono al potenziamento dell’offerta turistica. Il GAL ha promosso il ruolo “turistico” delle foreste favorendo specifici investimenti per una fruizione più attenta e informata delle aree boschive. I percorsi sono stati restaurati o creati ex novo e allestiti con aree di sosta attrezzate in modo innovativo. In molti casi si tratta di itinerari ad alta accessibilità. Nel portale Internet www.montagnapertutti.org per ogni percorso l’utente trova le indicazioni di base, una cartina, i numeri di telefono e gli indirizzi e-mail ai quali richiedere ulteriori informazioni, riferimenti di alberghi e ristoranti nei paraggi.

Per ulteriori informazioni sui programmi dettagliati delle escursioni e sulle modalità di iscrizione: www.montagnapertutti.org/programma_inverno_2016-2

Il calendario delle prossime camminate con le “ciaspole”
- sabato 27 febbraio a Chialamberto in Val Grande
- sabato 27 e domenica 28 febbraio a Groscavallo in Val Grande
- sabato 27 e domenica 28 febbraio a Groscavallo in Val Grande
- domenica 6 marzo ad Ala di Stura in Val d’Ala
- sabato 12 e domenica 13 marzo a Balme in Val d’Ala

Comunicato Città metropolitana di Torino

Segnala questo articolo su:


Torna indietro