Coordinamento delle Aree Protette d'Abruzzo: il CAI presente con proposte e buone pratiche

CAI Abruzzo e Commissione centrale tutela ambiente montano parteciparanno il 12 febbraio 2016 all'appuntamento di Sulmona. Si discuterà in particolare di progetti di educazione ambientale rivolti alle scuole.

Venerdì 12 febbraio 2016 riunione del Coordinamento delle Aree Protette d'Abruzzo. La riunione è fissata a Sulmona presso la sede operativa del Parco Nazionale della Majella, via Badia 12. Il Cai Abruzzo e la CCTAM saranno presenti con diverse proposte di respiro regionale, utili come indicazioni nel Progetto Appennino Parco d'Europa.

Di riferimento la fruizione naturalistica e culturale dei territori montani, con la tutela preventiva che guarda alla sostenibilità. In programma la chiusura del Corso per Accompagnatori Sezionali d'Escursionismo - ASE nel PArco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, con partecipanti anche da regioni limitrofe.

A seguire il Corso per Operatori Nazionali TAM dal 27 giugno al 3 luglio 2016 nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise con l'iniziativa internazionale "Rispettare la Montagna". C'è poi l'esperienza del CamminaItalia con il Sentiero Verde del Parchi d'Abruzzo e le sue 59 tappe che interessano paesi e montagne.

Tanto da fare e da diffondere come esperienza di Educazione Ambientale rivolta in particolare al mondo della Scuola. Il Cai Abruzzo, con il Cea "gli aquilotti" propone che Federparchi Abruzzo solleciti la Regione a riprendere il Progetto "Di Scuola in Cea" efficacemente attuato negli anni scorsi e collegato al sistema di Educazione ambientale nazionale.

Filippo Di Donato
Presidente CCTAM del CAI

Segnala questo articolo su:


Torna indietro