Diciassettesima edizione per il premio letterario Leggimontagna

Il premio voluto da Asca prevede tre sezioni differenti: narrativa, saggistica (scadenza per partecipare 31 maggio) e inediti (scadenza 30 giugno)

17 maggio 2019 - Asca dà il via alla diciassettesima edizione del premio letterario Leggimontagna. Asca è l’associazione delle sezioni Cai di Carnia, Canal del Ferro, Val Canale. Il Premio comprende tre sezioni dedicate alla montagna.

La prima sezione, la narrativa, prevede la possibilità di presentare opere edite legate all’alpinismo e alla montagna. La seconda, dedicata alla saggistica, riguarda saggi sulla montagna sotto i suoi più diversi aspetti. La terza sezione interessa gli inediti, in particolare i racconti in cui la montagna sia elemento sostanziale della narrazione.

Sono ammesse solo opere in italiano, o testi in altre lingue e dialetti purché accompagnati dalla traduzione in italiano. Tutte le opere devono avere con il codice ISBN. Non sono ammesse ristampe, ma riedizioni con modifiche e aggiornamenti sostanziali. Le opere edite dovranno essere presentate entro il 31 maggio 2019. Le opere inedite dovranno essere presentate invece entro il 30 giugno 2019.

In palio ci sono 2mila euro per il primo classificato nelle sezioni narrativa e saggistica, mille per il secondo classificato, 500 per il terzo. Per la sezione inediti il primo classificato riceverà 1.500 euro, il secondo mille, il terzo 500.

Inoltre è stato creato nel 2017 il premio speciale “Dolomiti patrimonio mondiale Unesco – Leggimontagna”. Il premio, creato in collaborazione con la Fondazione Dolomiti Unesco, verrà attribuito a un’opera di saggistica che documenti la consapevolezza delle comunità rispetto ai valori Unesco e alla conservazione del territorio. Il vincitore riceverà mille euro.

Tutte le info su www.leggimontagna.it

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro