Dodici Soci del CAI Valfurva sul Picos d'Europa, in Asturia

Trasferta spagnola dal 4 all'11 settembre 2017 per il gruppo, tra sali scendi su sentieri e rocce, panorami mozzafiato e gallerie a picco sul Canyon del rio Cares

Un momento del trekking

13 settembre 2017 - Il CAI Valfurva, in collaborazione con Planet Trek Travel, ha organizzato un trekking sul Picos d'Europa (Principato di Asturia, Spagna) dal 4 all'11 settembre scorsi. Alle ore 12 del 4 settembre siamo a Malpensa, il gruppo composto da 12 persone sale sull'aereo per Bilbao che raggiunge nel tardo pomeriggio, e da lì con le auto verso Santander e il Parco del Picos d'Europa

Inizia il trek nella zona di Covadonga, sono 4 ore di salita attraverso verdi pascoli con un rifugio a metà  percorso e la cima del Mirador che ci offre uno spettacolo con le nuvole sotto di noi verso la cittadina di Samas. Poi il rientro al Lago di Enoi

Abbiamo poi una giornata di trasferimento verso Arenas de Cabrales e la mattina seguente si parte per il trek che ci porta ai piedi dell'Urriellu passando dal Rifugio e dopo 6 ore di sali scendi fra sentiero e rocce siamo al Rifugio Jou de los Cabrones per il pernottamento. Tutto il gruppo è al top e le giornate sono splendide con panorami mozzafiato, si scende poi Puente Poncebos e da lì con le auto si rientra a Arenas.

La mattina dopo il programma prevede di entrare nel Canyon del rio Cares fino alla presa della condotta per produzione di energia elettrica dove si trova un villaggio molto animato, raggiungibile con l'auto dalla provincia di Leon. Giornata un po' perturbata da maltempo ma con bellissimi passaggi in gallerie a picco sul Canyon. Il rientro per la via di salita.

Qui finisce il trek ma abbiamo ancora due giorni e ci trasferiamo a Bilbao per la visita della città e il rientro in Italia. Un grazie particolare alla nostra guida Plamen e a tutto il gruppo (Luciano, Giulio, Giuseppe, Cesare, Gastone, Monica, Franca M., Franca T., Michela, Giuseppina e Angela).

Luciano Bertolina
CAI Valfurva

Segnala questo articolo su:


Torna indietro