Foreste & Salute: Basi, Opportunità e Progetti

Il Comitato scientifico del Cai Toscana organizza un incontro on line aperto a tutti sulla cosiddetta "terapia forestale", sempre più riconosciuta, e sui progetti Cai per promuoverla. Appuntamento il 25 giugno.

23 giugno 2020 - Proposto nel 2019 e finanziato nel 2020 dal Comitato scientifico centrale del Cai, il primo progetto “Foreste & Salute” è condotto sull’Appennino Tosco-Emiliano dal Comitato scientifico del Cai Toscana in collaborazione con il CNR, e ha già prodotto risultati importanti in termini scientifici e divulgativi.

Oggi la “terapia forestale” è stata riconosciuta, e ne è raccomandata la promozione, quale servizio socio-culturale
degli ambienti forestali, nella bozza di Strategia Forestale Nazionale 2020 prodotta dal Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali, sulla scorta delle esperienze locali e soprattutto delle crescenti evidenze scientifiche sui relativi benefici sia sul piano psicologico (stress, depressione, disturbi d’ansia e psicotici, qualità del sonno) che fisiologico (stato ossidativo dell’organismo e sistema immunitario).

Tutti i nostri sensi contribuiscono a trasferirci i benefici dell’immersione in foresta; tra questi, l’olfatto assume un ruolo fondamentale, attraverso l’inalazione dei composti volatili emessi dalle piante: oli essenziali estremamente efficaci che fanno della foresta il migliore centro naturale di aromaterapia.

Due ore in foresta migliorano sensibilmente lo stato ossidativo per una settimana, un weekend in foresta rinforza il sistema immunitario per un mese.
In questo quadro, si sono creati i presupposti per far assumere al progetto regionale inizialmente proposto dal CSR Toscana il carattere di un importante progetto nazionale Cai, che potrà portare alla “certificazione”
e relativa valorizzazione di Rifugi Cai, e sentieri a questi attestati, come “Stazioni di Terapia Forestale”,
insieme alla tutela del patrimonio forestale, allo sviluppo turistico-economico delle aree montane e forestali, al miglioramento della salute pubblica, e all’ampliamento dello spettro di servizi offerti dal Sodalizio in un campo – quello della “medicina naturale” – di importanza rapidamente crescente.

Di tutto questo si parlerà in occasione del webinar "Foreste & Salute: Basi, Opportunità e Progetti", organizzato on line dal Comitato scientifico del Cai Toscana giovedì 25 giugno dalle 21 alle 22:30. L'appuntamento è aperto a tutti (max 250 persone), ma si rivolge in particolare agli Operatori naturalistico-culturale, agli Operatori TAM e agli Accompagnatori di escursionismo di qualsiasi livello.

Piattaforma: Google Meet
Link: https://meet.google.com/gcm-qoie-okg

Per informazioni:
francesco.meneguzzo@ibe.cnr.it

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro