Fulginiumarathon, la maratona solidale a passo di trekking per l'Appennino colpito dal sisma

Iscrizioni fino al 22 aprile per l'appuntamento non competitivo dell'Appennino umbro-marchigiano. Quest'anno parte del ricavato sarà devoluto a favore dei luoghi colpiti dal terremoto del 2016. Tra gli organizzatori il CAI Foligno.

L'edizione 2018 dell'evento

10 aprile 2019 - Torna il 5 maggio la Fulginiumarathon, la maratona nel Parco di Colfiorito, che quest'anno avrà anche un fine solidale: parte del ricavato sarà devoluto a favore della valorizzazione dell'Appennino marchigiano, colpito dal sisma del 2016.

L'evento l'anno scorso attirò 600 partecipanti provenienti da tutta Italia. Si partirà dalla sede del Parco (in via Adriatica, a Colfiorito). Tre saranno i percorsi ad anello proposti dagli organizzatori, caratterizzati da lunghezze e dislivelli diversi: uno più breve da sedici chilometri e con un dislivello di 500 metri, uno da ventinove chilometri con dislivello 700 metri e l’altro da quarantadue chilometri con dislivello superiore ai 1000 metri.

Non è una gara. La maratona non è competitiva, ci si sposta a passo di trekking e nordic walking. Si svolgerà percorrendo gli antichi sentieri dell’appennino umbro-marchigiano. L’evento, promosso a livello nazionale, ha lo scopo di far conoscere un territorio ricco di bellezze naturali ed artistiche.

Tante le sigle coinvolte nell'organizzazione: Parco di Colfiorito, CAI sezione di Foligno, FIE Valle Umbra Trekking, Orme camminare liberi, FIE Arci Bagnara con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, dei comuni di Foligno, Nocera Umbra e Serravalle di Chienti.

Le iscrizioni, per partecipare e sostenere l’evento, sono già aperte e possono essere effettuate on-line sul sito www.fulginiumarathon.it fino al 22 aprile. La quota da versare è di 15 euro ed è comprensiva di polizza assicurativa, pacco gara, ristori e buffet conclusivo per tutti i partecipanti.

Valerio Castrignano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro