Giornata FAI d’Autunno a Riomaggiore e Manarola: il CAI La Spezia ha collaborato con FAI Giovani

I Soci hanno contribuito all'organizzazione di tre escursioni sui paesaggi terrazzati, natura e storia delle località delle Cinque Terre.

Un momento delle escursioni

20 ottobre 2017 - La Sezione del CAI La Spezia con la Presidente Ciardelli, e la referente FAI Delegazione Della Spezia Curre Caporuscio ancora insieme, questa volta alle Cinque Terre, per un nuovo appuntamento che è stato inserito all'interno dell'evento nazionale di raccolta fondi a sostegno della campagna "Ricordati di salvare l'Italia”.

Il FAI Giovani della Spezia ha scelto, come tema, il susseguirsi di tre itinerari: il primo, dal titolo ”Il paesaggio terrazzato delle Cinque Terre: una storia secolare”, prevedeva due visite guidate, con un’avventurosa passeggiata tra le vigne ed i sentieri a picco sul mare, rispettivamente alle ore 10.30 e 12.00. Entrambe sapientemente organizzate dal CAI della Spezia e illustrate dalla Fondazione Manarola con la storia della salvaguardia dei terreni terrazzati e del recupero dei muretti a secco di questo luogo.

A seguire sono stati proposti altri due percorsi, collegati tra loro con un efficiente servizio navetta: “Torre Guardiola tra paesaggio, natura e storia” e “Riomaggiore tra arte e storia nel corso dei quali è stato possibile apprezzare le spiegazioni fornite dagli apprendisti ciceroni (studenti delle scuole spezzine opportunamente preparati dai propri insegnanti) e dai rappresentanti dell’Associazione “Dalla parte dei Forti”.

Ancora una volta il FAI ha fatto centro, la prova è il numero di registrazioni raggiunte, e la Sezione CAI della Spezia è lieta di aver contribuito, con l’attività svolta, al raggiungimento di questo obiettivo.

CAI La Spezia

 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro