Giovanni Barbieri nuovo Presidente del CAI Vercelli

Classe 1978, pugliese trasferitosi a Vercelli, iscritto alla Sezione dal 2013, inizialmente per frequentare il corso di alpinismo. Subentra poi la passione per l'escursionismo, che gli ha permesso di conoscere le montagne più belle del Piemonte e non solo

Escursione invernale CAI Vercelli (2018)

1 marzo 2018 - Durante l'assemblea annuale del CAI Vercelli come consuetudine e secondo l'ordine del giorno è stato approvato il bilancio consuntivo 2017 ed è stato deliberato, come proposto dal Consiglio, come nelle assemblee di diversi anni a questa parte, di non aumentare le quote annue di tesseramento per l'anno 2019.

Il Presidente dell'assemblea, Simone Turco, Presidente sezionale uscente, prima di procedere con le delibere sul bilancio e sulle quote sociali 2019, e con le procedure relative alle elezioni, ha invitato i rappresentanti delle commissioni di Escursionismo, Daniela Coppo, e Alpinismo Giovanile, Paolo Griffa, e della scuola di Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata, Lodovico Boschetti e Stefano Bongioanni, a illustrare le attività in corso e imminenti, per le quali si rimanda al sito www.caivercelli.it.

Si è proceduto, quindi, con le elezioni.
Dopo due mandati, sei anni di presidenza, non più rinnovabili secondo le norme del CAI, il Presidente uscente Simone Turco ha fatto il discorso di commiato ai soci, che, come ha detto lui, non è suo uso preparare, e così è stato improvvisato. Passando per i ringraziamenti d'obbligo e attraverso i ricordi di solo alcuni dei momenti e delle tappe importanti e dei traguardi raggiunti nei sei lunghi anni di presidenza - preceduti da una dozzina di altri anni in cui da operatore sezionale di Alpinismo Giovanile - è passato a essere consigliere e uomo sempre più attivo in sezione su più fronti - dalle sue parole traspariva emozione e un po' di naturale tristezza per la fine di un lungo periodo di impegni e lavoro portato avanti anche in prima persona, con passione e fatica. Fatica che è stata indubbiamente ripagata dai risultati ottenuti e dalla grande soddisfazione di vedere la sezione riconosciuta a livello cittadino e nell'ambito del panorama CAI e la sede popolata come non accadeva da anni.

Subentra a Simone Turco nella carica di Presidente Giovanni Barbieri. L’intera Italia unita dalla passione per la montagna: questo potrebbe essere il motivo conduttore che ha guidato Giovanni Barbieri, classe 1978, nella sua elezione come Presidente del CAI Vercelli.
Trasferitosi a Vercelli dalla calda Puglia, dopo aver frequentato le “altissime cime” pugliesi (dove la montagna più alta è poco più di 1000 m) e abruzzesi, si iscrive alla Sezione nel 2013, per frequentare il corso d’alpinismo organizzato annualmente dalla Scuola Intersezionale di Alpinismo, Sci Alpinismo e Arrampicata Sportiva CAI Vercelli e CAI Casale Monferrato.

Ma è grazie alla passione per l’escursionismo, che gli permette di conoscere le montagne più belle del Piemonte e delle regioni limitrofe, che si avvicina alla vita della sezione, seguendone anche la presenza sui social network. Entra nella Commissione Escursionismo e nel 2015 entra nel Consiglio Direttivo per il triennio 2015-2018. Oltre al ruolo che ricopre in sezione, è Referente Regionale per il Piemonte e la Valle d’Aosta della Rete Radio Montana e Volontario di Croce Rossa Italiana a Vercelli.

CAI Vercelli

Segnala questo articolo su:


Torna indietro