“I segni dell’uomo in Canavese”

Sabato 14 e domenica 15 novembre 2015 il CAI Leinì e il Comitato scientifico LPV organizzano un convegno incisioni rupestri in quest’area del Piemonte nord-occidentale, con escursione in Valchiusella, lungo il Sentiero delle Anime.

Incisioni sul "Sentiero delle anime" (Ph: valchiusella.it)

La Sezione CAI di Leinì (TO), in stretta collaborazione con il Comitato Scientifico Ligure-Piemontese-Valdostano,  organizza nei giorni 14 e 15 novembre 2015 il Convegno “I segni dell’uomo in Canavese”, aperto a soci e non soci, valido quale aggiornamento per gli ONC presenti.

Il sabato si parlerà di incisioni rupestri in quest’area del Piemonte nord-occidentale, e specificamente nell’area della Valchiusella ed eporediese, sino a giungere alle Valli di Lanzo: dall’interpretazione con approccio scientifico sino ad arrivare a concetti più astratti relativi al porsi dell’uomo di fronte al mistero dell’universo.

Con le incisioni l’uomo antico, oppresso dalle dure fatiche dell’esistenza del tempo, ha fermato nel tempo i suoi stati d’animo. Interventi di: Andrea Arcà, Massimo Centini, Enrico Gallo, Adriano Collini, Adele Ventosi e Bruno Peretto, Nicola Dessì e Ilmen Gavassa.
Dopo gli interventi, breve ristorazione curata dal Gruppo Alpini di Leinì.
Nel pomeriggio il convegno prosegue con la visita del Museo Archeologico del Canavese e con la visita al sito Eneolitico della “Boira Fusca”.

La domenica, il Convegno si sposta in Valchiusella, percorrendo il “Sentiero delle Anime”, ove, anche con l’apporto di alcuni dei relatori, gli Operatori Naturalistici Culturali CAI, gli Accompagnatori Escursionismo CAI e Soci della Sezione di Leinì, condurranno i gruppi, illustrando le incisioni e le particolarità del percorso ad esse collegate, con la scorta di quanto appreso il giorno precedente, con la fortuna di avere anche alcuni dei Relatori presenti durante il percorso.
Il sentiero si svolge su di un percorso suggestivo e altamente panoramico sul’Alta Valchiusella.

Giova ricordare che occorre un minimo di allenamento data la lunghezza del percorso.
Richieste calzature con suola scolpita.

In allegato il programma.

Mauro Oria
Operatore Naturalistico Culturale (ONC) CAI
Consigliere Comitato Scientifico Ligure-Piemontese-Valdostano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro