I video - itinerari del Parco Nazionale dello Stelvio per la rassegna "La montagna a casa"

Questa sera alle 21.00 e alle 21,30, i sentieri video del Parco Nazionale dello Stelvio. Un viaggio sull'alta via dell'Ortles e uno lungo i sentieri del Passo Stelvio

Un'immagine dell'alta via dell'Ortles

21 maggio 2020 - Continua la fase due della rassegna cinematografica “La montagna a casa”,  con i video - itinerari del Parco Nazionale dello Stelvio. Questa sera, alle 21.00 e 21.30, è il turno di “Alta via dell’Ortles dallo Stelvio a Cancano” e di “Lungo i sentieri del Passo Stelvio: il monte Scorluzzo e il Filon del Mot”.

Per quanto riguarda il primo, l’escursione si dipana dalla IV Cantoniera, in Valle del Braulio, alla Bocchetta di Forcola con discesa ai Laghi di Cancano. Il percorso è un trekking in più tappe attorno alla montagna più elevata del Parco Nazionale dello Stelvio. Con il secondo si raggiunge il Monte Scorluzzo e si prosegue in cresta lungo il panoramico Filon del Mot, tra trincee, appostamenti e resti di costruzioni fino al villaggio militare della Prima Guerra Mondiale a 2768 metri di quota. Entrambe le opere sono dirette da Alessandro Rigamonti e Donato Moretti.

La montagna a casa” è la rassegna di cinema organizzata dal Cai con la collaborazione di Museo nazionale della montagna di Torino, Sondrio Festival e il Parco Nazionale dello Stelvio. Le opere su montagna e natura vengono condivise gratuitamente attraverso il canale Youtube del Club alpino italiano.

Le repliche dei due documentari sono previste per domani alle 17.30 e alle 18. Di seguito i link per guardare “Alta via dell’Ortles dallo Stelvio a Cancano” https://www.youtube.com/watch?v=09Hv10-6tLo e “Lungo i sentieri del Passo Stelvio: il monte Scorluzzo e il Filon del Mot” https://www.youtube.com/watch?v=jUOn_nRFDAg

Le schede dei film

Alta via dell’Ortles dallo Stelvio a Cancano

Regia: Alessandro Rigamonti e Donato Moretti
Anno: 2018
Durata: 23 minuti

Sinossi: Si va dalla IV Cantoniera, in Valle del Braulio, alla Bocchetta di Forcola con discesa ai Laghi di Cancano. Il percorso, che si snoda tra pareti calcaree, pietraie “lunari” e lungo i tornanti scenografici dell’antica strada militare dei Piani di Pedenolo, è parte dell’Alta Via dell’Ortles, un trekking in più tappe attorno alla montagna più elevata del Parco Nazionale dello Stelvio.

Lungo i sentieri del Passo Stelvio: il monte Scorluzzo e il Filon del Mot

Regia: Alessandro Rigamonti e Donato Moretti
Paese: Italia
Anno: 2017
Durata: 22 minuti

Sinossi: L’escursione si dipana lungo uno dei tanti sentieri del Passo dello Stelvio. Raggiunge gli oltre 3000 metri del Monte Scorluzzo e prosegue in cresta lungo il panoramico Filon del Mot tra trincee, appostamenti e resti di costruzioni fino al villaggio militare della Prima Guerra Mondiale a 2768 metri di quota. Sembra, arroccato com’è sul crinale, con una spettacolare vista sulla valle sottostante, un piccolissimo “Machu Picchu”. Il ritorno avviene attraverso i Piani dello Scorluzzo fino alla Terza Casa Cantoniera della storica strada dello Stelvio.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro