Il CAI Abruzzo piange Sergio Gilioli, speleo del CAI L'Aquila

La commissione regionale di speleologia e torrentismo si unisce al dolore della famiglia, degli amici del Gruppo Grotte e Forre “De Marchi” e del Gruppo Speleologico Aquilano.

11 novembre 2017 - Sergio Gilioli non è più con noi. Il giorno 8 Novembre è venuto a mancare Sergio Gilioli, già Istruttore di Speleologia della Scuola Nazionale di Speleologia, fondatore nel 1996 e primo presidente del Gruppo Grotte e Forre “Francesco De Marchi” della sezione aquilana del Club Alpino Italiano.

Sergio è stata una colonna portante della speleologia aquilana, iniziando le attività esplorative nel 1981 ed entrando nel Gruppo Speleologico Aquilano il 1983. Eclettico, portato alla sperimentazione, ben presto si è cimentato, tra i primi nella regione Abruzzo, nella esplorazione speleosubacquea.

La commissione regionale di speleologia e torrentismo lo ricorda come infaticabile trascinatore e divulgatore della speleologia nel mondo del CAI, come generoso istruttore che sapeva trasmettere, dote preziosa, oltre che le necessarie nozioni, anche la passione per l’esplorazione sotterranea.

Ci uniamo al dolore della famiglia, degli amici del Gruppo Grotte e Forre “De Marchi” e del Gruppo Speleologico Aquilano.

L’ultimo saluto a Sergio si potrà dare Lunedì 13 Novembre alle ore 15.00 presso la chiesa di S. Pio X a L’Aquila.

Comunicato Stampa commissione regionale Speleologia e Torrentismo CAI Abruzzo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro