Il Cai Esperia continua la campagna "Montagna pulita"

La sezione si impegna anche per il 2021 a ridurre la plastica non biodegradabile e a ridurre il numero di rifiuti attraverso il riuso

20 ottobre 2020 - La sezione CAI di Esperia (FR) continua la campagna “Montagna Pulita”, proposta lo scorso anno con lo slogan “Evviva la Borraccia. Liberi dalla plastica”, impegnandosi anche per il 2021 a ridurre la plastica non biodegradabile e a diminuire il volume dei rifiuti attraverso il riuso. La borraccia in acciaio, donata ai soci iscritti quest’anno, è ormai diventata l'inseparabile corredo dello zaino in tutte le attività praticate nell’ambiente montano e non solo, evitando l’uso e il conseguente smaltimento delle bottiglie di plastica.


Con le stesse intenzioni è stata approvata una nuova iniziativa: a tutti gli iscritti del 2021 verrà donato un nuovo emblema del riuso, indispensabile nelle escursioni: un bicchierino chiudibile in acciaio inox da 70 ml, adatto per assaporare un cordiale casalingo condiviso con i compagni di viaggio.

 

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro