Il CAI La Spezia sui cammini storici

Istituito un apposito gruppo nella Sezione per promuovere inizative che combinano trekking, ambiente e fruizione storico-culturale. I giorni scorsi 20 Soci sulla Via degli ei, da Sasso Marconi a Fiesole.

I Soci sulla Via degli Dei

14 maggio 2019 - Il Sentiero degli Dei è un celebre itinerario escursionistico di 130 km che collega Firenze a Bologna attraverso l’Appennino tosco-emiliano.
Un gruppo di 20 soci del Cai della Spezia, guidati dai conduttori di gita Monica Gamba e Anna Mosè, lo ha percorso lungo le seguenti tappe: Sasso Marconi, Monte Adone, Madonna dei Fornelli, Passo della Futa, San Piero a Sieve, Fiesole.

I “cammini storici” sono esperienze complesse, che non solo combinano trekking, ambiente e fruizione storico-culturale, ma richiedono la capacità di condividere queste dimensioni all’interno di uno spirito comunitario.
Da qualche tempo i cammini rappresentano un segmento in forte crescita nell’ambito di quella domanda di “turismo esperienziale” che costituisce oggi una componente fondamentale del marketing turistico.

Il Cai della Spezia ha deciso di attrezzarsi in tal senso, istituendo, nell’ambito della propria articolazione organizzativa, un “Gruppo cammini” che opererà in stretto raccordo con la sentieristica e l’escursionismo.

Come sostiene il presidente della sezione Alessandro Bacchioni, "i camminatori sono animati da volontà di conoscenza e spirito pellegrino, che li porta spesso a oltrepassare i propri limiti ma anche a condividere la propria passione con altre persone. Le stesse motivazioni che caratterizzano tutti i soci del Cai, che si propone quindi di essere anche la casa di coloro che amano i cammini. A breve verrà presentata pubblicamente questa nuova iniziativa". 

CAI La Spezia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro