Il Corso avanzato di scialpinismo della Bismantovana sarà presentato al Cai di Reggio e di Sassuolo

La scuola emiliana terrà due serate per illustrare le lezioni sia teoriche che pratiche organizzate per questo inverno 2020. La prima uscita sarà il 16 febbraio

10 gennaio 2020 - La Scuola di alpinismo, scialpinismo e arrampicata libera "Bismantova", promossa dalle Sezioni Cai di Reggio Emilia, Castelnovo ne' Monti e Sassuolo, organizza nel 2020 un Corso avanzato di scialpinismo. L'iniziativa verrà presentata il 13 gennaio nella sede del Cai Sassuolo e il 14 gennaio al Cai Reggio Emila, in via Caduti delle Reggiane 1H, sempre alle 21.
Il corso prevede l’insegnamento, attraverso lezioni sia teoriche che pratiche ed uscite sul terreno, delle nozioni fondamentali per potere svolgere con ragionevole sicurezza l’attività di scialpinismo in ambiente di alta montagna e su ghiacciaio. Le uscite si svolgeranno su ghiacciaio e terreni misti (creste e canali di neve); obiettivo del corso è anche l’acquisizione delle manovre di autosoccorso in ambiente alpinistico e in ghiacciaio. Particolare attenzione viene dedicata alle tematiche relative alla montagna invernale ed alla prevenzione del pericolo valanghe; cartografia ed orientamento, neve e valanghe, lettura dei bollettini meteo e dei bollettini valanghe, preparazione e condotta di gita ed autosoccorso con ARTVA trattati in modo avanzato. Per partecipare bisogna aver frequentato un corso base di scialpinismo oppure possedere una esperienza scialpinistica equivalente e si desidera approfondire la conoscenza dell’alta montagna attraverso l’attività scialpinistica.
La prima uscita sarà il 16 febbraio sull'Appennino reggiano. Seguiranno uscite di due giorni sulle Alpi Aurine, nel Gruppo dell'Ortles cevedale e sul Gran Sasso. Prevista anche una uscita su roccia alla Pietra di Bismantova. Il corso sarà diretto dall'istruttore sezionale del Cai Enrico Leoni. Info: www.caireggioemilia.it, www.scuolabismantova.it. info@caireggioemilia.it, enrico.leoni93@gmail.com, stefano.r1200r@gmail.com

Cai Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro