Il film "Sutt’u picu ru suli" stasera on line con "La montagna a casa"

Oggi alle 21 (e domani in replica alle 17:30) sul canale Youtube del CAI gli spettatori potranno scoprire la storia dell'alpinismo siciliano dagli anni '30. Il film di Fabrizio Antonioli è prodotto dalla Scuola di Alpinismo del CAI Palermo.

"Sutt’u picu ru suli"

8 aprile 2020 - La rassegna cinematografica on line del CAI (in collaborazione con Sondrio Festival e Parco Nazionale dello stelvio) "La montagna a casa" ci porta alla scoperta della storia dell’alpinismo siciliano dagli anni ‘30 ad oggi.

Stasera sul canale Youtube del Club alpino sarà infatti visibile Sutt’u picu ru suli (Italia, 2018, 40 min. / Regia di Fabrizio Antonioli), prodotto dalla Scuola di Alpinismo Costantino Bonomo del CAI Palermo.

Il film sarà disponibile in prima visione a partire dalle ore 21:00 di oggi fino a trenta minuti dopo la conclusione, e domani in replica a partire dalle ore 17:30 fino a trenta minuti dopo la conclusione.

Come accennato sopra, la pellicolaracconta la storia dell’alpinismo siciliano dagli anni ’30 ad oggi. I primi itinerari alpinistici di cui si hanno notizie certe sono stati aperti da Fosco Maraini e Gino Soldà. Tra interviste (con testimonianze dello stesso Maraini, Alessandro Gogna, Iacopo Merizzi, Maurizio Oviglia e molti alpinisti siciliani attivi dagli anni ‘60), riprese con drone e fiction (4 alpinisti sul monte Cofano, in provincia di Trapani), un viaggio che ci porta tra tutti i principali gruppi montuosi della Sicilia, compresi i crateri dell’Etna.

LINK: https://www.youtube.com/watch?v=_-W1663_jf0

Red

 

 

 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro