Il Municipio 1 di Milano incontra il CAI alla vigilia dell'Assemblea dei Delegati

Omaggiati dalle istituzioni meneghine i modelli di vita promossi dal sodalizio, all'insegna di solidarietà e attenzione verso il prossimo.

L'incontro al Municipio 1

24 maggio 2019 - “Ho insistito per organizzare questo incontro, per ribadire che esiste una forte attenzione dell'amministrazione per quello che il CAI fa e per il modelli di vita che propone, incentrati sull'aiuto reciproco e sulla solidarietà”. Con queste parole Fabio Arrigoni, Presidente del Municipio 1 Centro storico di Milano, ha introdotto l'incontro di questo pomeriggio con i Consiglieri centrali del CAI, alla vigilia dell'Assemblea dei Delegati 2019.

Presenti i tre Vicepresidenti generali del Sodalizio Erminio Quartiani (che ha portato i slauti del Presidente generale Vincenzo Torti), Antonio Montani e Lorella Franceschini e il Direttore Andreina Maggiore, oltre ai vertici del CAI Lombardia (in primis il Presidente Renato Aggio) e delle due Sezioni meneghine: il CAI Milano e la Società degli Escursionisti Milanesi.

Arrigoni ha regalato a Quartiani un libriccino sulle Drago Verde (il nomignolo con cui vengono chiamate le fontanelle a Milano) realizzato dal Consiglio  di Municipio 1 dei Ragazzi e delle Ragazze (alunni di quarta e quinta elementare), con l'augurio di poter organizzare l'anno prossimo una collaborazione con il CAI per avvicinare i giovanissimi alunni residenti nel Municipio 1 alla montagna.

Tra i rappresentanti istituzionali anche la Vicesindaco della Città metropolitana di Milano Arianna Censi, anch'essa favorevolmente impressionata dai rapporti avuti nel tempo con il CAI.

Dal canto suo, Erminio Quartiani ha illustrato brevemente numeri e attività del Club alpino: “siamo una realtà viva, composta da volontari, che si occupa della società che ci sta intorno nell'interesse generale”.

In chiusura l'intervento del Presidente del CAI Milano Massimo Minotti, che ha sollecitato alle istituzioni una collaborazione per la nuova sede di una Sezione con una crescita costante del numero di Soci, e il ringraziamento della SEM al Municipio 1 per il supporto nell'organizzazione del Premio Marcello Meroni.

Lorenzo Arduini

Segnala questo articolo su:


Torna indietro