"In cammino nei Parchi" 2019: tre Sezioni nel Parco d'Abruzzo

Domenica scorsa CAI Atessa, i Soci di CAI Castel di Sangro e CAI Fara San Martino hanno percorso un anello di 13,5 km, con partenza e arrivo a Civitella Alfedena, con dislivello 850 metri. Massima quota raggiunta i 1942 metri di Passo Cavuto.

Il gruppo dei partecipanti

11 giugno 2019 - Domenica 9 giugno In Cammino nei Parchi, con le Sezioni di Atessa, Castel di Sangro, Fara San Martino, ha visto un'escursione nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.
Alle ore 8.15 i partecipanti si sono incontrati a Civitella Alfedena per partecipare insieme all’uscita Val di Rose e Valle Jannanghera in programma per la giornata nazionale di CAI e Federparchi.

L’anello della Val di Rose è una delle escursioni più belle che si possa effettuare nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: lunga e abbastanza impegnativa.
L’escursione parte dalla zona alta di Civitella Alfedena, all’attacco del sentiero I1 del Parco, che percorre tutta la Val di Rose, valica Passo Cavuto e raggiunge il rifugio di Forca Resuni; da là si ridiscende per il K6, che attraversa la Valle Risione e poi la Valle Iannanghera, per raggiungere la sorgente omonima, da cui si intraprende l’I4 per Civitella Alfedena.

Si parte dai 1100 m di Civitella per giungere ai 1952 di Forca Resuni (passando per i 1942 di Passo Cavuto): dislivello quindi rispettabile, di 850 metri. La lunghezza è di circa 13,5 km, per tempi di percorrenza che si aggira intorno alle 7 ore.
La giornata è trascorsa in allegria e voglia di stare insieme si è conclusa salutandoci con un brindisi finale.

Comunicato Sezione CAI Castel di Sangro

Segnala questo articolo su:


Torna indietro