In uscita il libro fotografico "L’Ultimo Vallone Selvaggio. In difesa delle Cime Bianche"

I fotografi Marco Soggetto e Annamaria Gremmo intendono mostrare la bellezza e unicità dei luoghi e il rischio attualmente corso a causa di un progetto di collegamento funivario. Disponibilità a effettuare presentazioni presso le Sezioni CAI.

La copertina del volume

22 ottobre 2019 - E' imminente l'uscita del libro fotografico di Marco Soggetto e Annamaria Gremmo L’Ultimo Vallone Selvaggio. In difesa delle Cime Bianche.

Una pubblicazione che, come affermano gli autori "consiste sia nel mostrare la bellezza e l’unicità del Vallone delle Cime Bianche, in Val d’Ayas, sia nel sensibilizzare l’opinione pubblica sul rischio attualmente corso da questa splendida area protetta, minacciata da anni da un progetto di collegamento funiviario".

L’opera si avvale della duplice prefazione di Francesco Sisti, fotografo di montagna dell’agenzia Clickalps, e di Alessandro Gogna, alpinista e scrittore.

Il volume sarà disponibile a partire dalla prima metà di novembre 2019. Scritto in italiano e inglese, consta di oltre 200 pagine con ampio repertorio fotografico a colori e in bianco e nero, oltre a essere corredato da un’approfondita introduzione sulla storia e sulle peculiarità del Vallone delle Cime Bianche.

Alcune Sezioni del CAI hanno già ospitato le serate di proiezione fotografica sul Vallone e sulla sua tutela tenute dai due autori. "Inoltre abbiamo già pubblicato articoli su questo tema in alcune riviste del settore (tra cui
un portfolio su Montagne360).

Marco Soggetto e Annamaria Gremmo segnalano la propria disponibilità "a presentare il libro, a titolo gratuito, presso le Sedi eventualmente interessate. Le serate divulgative che abbiamo finora tenuto, e quelle già in programma, si basano su proiezioni fotografiche che affrontano questo importante tema di conservazione alpina".

Per contattare gli autori:
- Marco Soggetto: marco.soggetto@gmail.com
- Annamaria Gremmo: annamaria.gremmo@hotmail.it

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro