La Campana della Val Montanaia è tornata a casa

Tre cordate di Istruttori della Scuola Val Montanaia e una del Soccorso alpino hanno posizionato la nuova campana (acquistata grazie alla raccolta fondi del Cai Pordenone) al posto della vecchia, danneggiata e portata a valle lo scorso anno.

La nuova campana della Val Montanaia

27 luglio 2020 - Audentis resonant per me loca muta triumpho. La Sezione Cai di Pordenone ha riportato il suono della Campana sul Campanile di Val Montanaia. E nel farlo ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi che ha permesso l’acquisto di una nuova campana a sostituzione di quella danneggiata.

Sabato 18 luglio ritrovo quindi presso il rifugio Pordenone per i ringraziamenti ufficiali, festeggiamenti “morigerati” a causa del particolare frangente, ma ugualmente è stato piacevole per la Sezione condividere il momento celebrativo con alcuni donatori (venuti anche da fuori Regione) e con tanti altri amici.

Domenica 19 luglio invece tre cordate di istruttori della Scuola Val Montanaia e una cordata di operatori del Corpo Nazionale Soccorso e Speleologico della stazione di Pordenone, accompagnate dalla presidente di Sezione, sono partite all’alba per la posa della nuova campana.
La valle ha recuperato il rintocco della sua campana, rinnovandone però la nota, non più un FA ma un persistente RE bemolle. Ad maiora!

Cai Pordenone

Segnala questo articolo su:


Torna indietro