La Giornata Nazionale degli Alberi 2019, i bambini di tre scuole e la Sezione CAI Vallelonga Coppo dell'Orso

Gli alunni di elementari e medie di ioia dei Marsi, Trasacco e Luco dei Marsi hanno piantato lo scorso 21 novembre nove alberi, tra tigli, maggiociondoli, peri e meli in una bella giornata organizzata dalla Sezione.

Un momento della giornata

27 novembre 2019 - Grande successo per la “Giornata Nazionale degli Alberi 2019”, organizzata localmente dalla Sezione CAI “Vallelonga Coppo dell’Orso”, finalizzata alla promozione della tutela dell’ambiente, lotta ai Cambiamenti Climatici, riduzione dell’inquinamento e valorizzazione del verde urbano.

Alla manifestazione, sono state coinvolte le Amministrazioni Comunali di Gioia dei Marsi, Trasacco e Luco dei Marsi con i rispettivi Istituti Comprensivi Scolastici, oltre al personale del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise ed ai Comandi Stazione dei Carabinieri Forestali  di Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Collelongo e Avezzano, che hanno giurisdizione per questi territori.

La giornata si è svolta in contemporanea nei tre Comuni a partire dalle ore 10 dello scorso 21 novembre. Dopo l’introduzione fatta dalla Presidente Marina Buschi e dai Soci della Sezione Cai ”Vallelonga Coppo dell’Orso” per evidenziare l’importanza degli alberi e delle foreste non solo dal punto ecosistemico (biodiversità e conservazione della natura), ma anche come punto cardine per una migliore qualità di vita nostra e delle generazioni future, ed i saluti istituzionali dei Sindaci (Gianclemente Berardini, Cesidio Lobene e Marivera De Rosa) dei Dirigenti scolastici (Prof.ssa Maria Gigli, Prof. Fabio Massimo Pizzardi e Prof.ssa Adelaide Fusarelli), del Parco e dei Carabinieri Forestali, i veri protagonisti sono stati i ragazzi delle scuole.

Quest’ultimi, con l’ausilio di personale dei Comuni, hanno messo a dimora nove piante in aiuole e spazi verdi individuati, nello specifico:
• Gioia dei Marsi - n.1 Tilia platyphyllos Scop. (Tiglio);
• Trasacco - n.2 Laburnum anagyroides Medik (Maggiociondolo); n.1 Pyrus communis L. (Pero); n. 1 Malus domestica Borkh. (Melo).
• Luco dei Marsi – n.4 Tilia platyphyllos Scop. (Tiglio).

I ragazzi delle scuole elementari e medie dei tre Istituti, hanno mostrato grande interesse e sensibilità alla manifestazione, facendo essi stessi riflessioni attente sulla tematica attraverso l’elaborazione di cartelloni esplicativi, recita di poesie e lettura di brani dedicati all’Ambiente. Le parole chiave sulle quali hanno argomentato sono: ecosistema - biodiversità - conservazione - sostenibilità - cambiamenti climatici - prevenzione.

Gran bella esperienza, questa è tra le cose da coltivare e portare avanti negli anni a seguire, con la capacità di coinvolgere altri Comuni ed  altre ccuole.  
Einstein disse: “Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata”, perciò avere cura della Terra e delle sue bellezze, è avere cura di noi stessi.

Il Delegato alle Attività con le Scuole del CAI Vallelonga Coppo dell'Orso
F.to Antonio De Ioris

Segnala questo articolo su:


Torna indietro