La neo-ministro Josefa Idem tra i protagonisti del "Quo climbis" 2013 al Trento Film Festival

Previsto per domenica 5 maggio il Forum Quo CLIMBis? a Bolzano presso il Messner Museum Firmian

La neo ministro Josefa Idem - PH corriere.it

Se l'alpinismo diventa sempre più sport, per i suoi campioni l'aspetto economico cambia radicalmente, portandoli a confrontarsi con quanto da sempre avviene per gli sportivi classici.

Come faranno a campare i giovani, che vivono e vivranno l'alpinismo e l'arrampicata come impegno totalmente coinvolgente, una volta che avranno cessato questa attività? Un problema che è reso ancora più delicato dall'attuale situazione economica e sociale.

Sarà questo il tema che, insieme a Reinhold Messner, discuteranno in occasione del secondo Forum Quo CLIMBis? e intitolato appunto “Life after Survival” (“vita dopo la sopravvivenza”), autorevoli alpinisti come l'americano Ed Webster, lo sloveno Marko Prezelj e l'italiano Mario Curnis, il presidente del GHM (Groupe de Haute Montagne) Christian Trommsdorff, Josefa Idem, olimpionica di canoa e neo Ministro dello Sport, il giornalista Dominik Prantl, davanti ad un pubblico di alpinisti, giornalisti e rappresentanti dei principali Club Alpini.

Per gli organizzatori dell'evento, il Trento Film Festival, il Messner Mountain Museum e il KIKU. IMS di Bressanone, fino a sabato mattina la campionessa Josefa Idem risultava nel panel dei relatori del secondo Forum Quo CLIMBis? in qualità di “olimpionica di canoa”.

Grande soddisfazione, dunque, per la riconferma della partecipazione di Josefa Idem anche in qualità di Ministro dello Sport al Forum del prossimo 5 maggio promosso dall'alpinista Reinhold Messner presso il Messner Museum Firmian di Bolzano.

Con molta probabilità questo appuntamento coinciderà con la prima uscita pubblica del Ministro per lo Sport e le Pari Opportunità.

 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro