La Sezione Aspromonte di Reggio Calabria pronta alla ripartenza

Dal 21 giugno al 31 luglio previste due escursioni a settimana, con obbligo di prenotazione sul sito della Sezione. In caso di numeri alti, saranno previsti più turni.

Il calendario rimodulato della Sezione

16 giugno 2020 - Si è conclusa giovedì sera, 11 giugno, la prima riunione dei soci della sezione Aspromonte nella loro temporanea sede all’aperto presso il parco Ecolandia, ad Arghillà di Reggio Calabria. La sezione, in qualità dello status di “Amico del Parco”, utilizza gratuitamente gli spazi aperti di questo ex fortino ottocentesco, gestito da un
consorzio di imprese locali che garantisce dal 2011 la fruizione di questo luogo e lo svolgimento di diverse attività di educazione ambientale e di stampo aggregativo.

Si è discusso della ripresa delle attività sezionali ad oggi consentite secondo i criteri stabiliti dalla sede centrale e si è data contezza ai soci di quanto elaborato dal CDS in questo periodo di inattività sociale.

Positiva è stata la risposta dei soci al Presidente sezionale e al Consiglio  Direttivo riguardo le nuove misure messe in atto, risposta dettata da curiosità ed entusiasmo in previsione della ripresa delle attività e del potersi incontrare nuovamente.

Essi, in un clima di totale collaborazione, hanno dato il loro contributo fattivo alla prosecuzione delle attività, che inizieranno il 21 giugno con un’ottica previsionale di conclusione il 31 luglio. Sarà possibile iscriversi alle due escursioni settimanali tramite il sito internet della sezione, e se qualcuna di esse troverà un gradimento più alto rispetto al numero massimo di iscritti, verrà riproposta su turni.

Rimodulate quindi anche le conferenze che saranno anch’esse ospitate dal parco, così come le altre attività sezionali, ospiti di un ambiente ampio e suggestivo che, godendo di uno strepitoso affaccio sullo Stretto di Messina, non può fare altro che ribadire visivamente il concetto di quello stringersi che per il momento rimane solo ideale, ma che presto tornerà ad avvolgerci fisicamente con un'energia e una potenza che ci scalderà il cuore.

Cai Reggio Calabria

Segnala questo articolo su:


Torna indietro