L'alimentazione in montagna, da 800 a 8000 metri

A Pizzoferrato (CH) il 21 e 22 aprile un importante convegno nazionale

20 aprile 2018 - È in programma sabato 21 e domenica 22 aprile 2018, a Pizzoferrato (CH), un convegno nazionale dedicato al cruciale tema dell’alimentazione in ambiente montano, Le due giornate sono organizzate dalla Società Italiana di Medicina di Montagna in collaborazione e sinergia con l’Università “D’Annunzio” di Chieti-Pescara, con il contributo del Comune di Pizzoferrato. Tale momento di approfondimento scaturisce dalla necessità di fare chiarezza su vari aspetti culturali e medici.

Ampia e qualificata sarà la platea dei relatori e dei moderatori che, attraverso l’avvicendarsi degli interventi, spazieranno dall’antropologia culturale agli aspetti di medicina “propriamente detta” passando attraverso le conoscenze scientifiche più attuali in merito alla fisiologia, alla scienze motorie, alla scienza dell’alimentazione, alla botanica, alla biochimica, all’agronomia, alle scienze mediche veterinarie, all’archeologia, tutte a servizio di una nuova visione della medicina di montagna. Non mancheranno riferimenti al connubio “Scienza-Arte” con ospiti importanti che lasceranno traccia profonda per una nuova e ripensata visione “dell’Arte Medica”.
È prevista la partecipazione di Jacopo Fo.

Presidente del Convegno: Paolo Cerretelli, Professore di Fisiologia, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche, Università Statale di Milano, L.I.T.A. Segrate.

Segreteria ScientificaVittore Verratti, Medico, Ricercatore, Dipartimento di Scienze Psicologiche della Salute e del Territorio, Università degli Studi  “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara; Lorenza Pratali, Medico, Cardiologo, CNR-IFC Pisa; Presidente della Società Italiana di Medicina di Montagna (SIMeM).

Sede del Convegno: Centro Avifauna località Chiarenza, Provinciale 166, Pizzoferrato - Palena.

 

Clicca qui per scaricare il programma completo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro