Lazio: 16 sentieri accessibili per le persone con disabilità grazie ad accompagnatori CAI e carrozzine speciali

84 operatori del CAI e speciali carrozzine da montagna consentono alle persone con disabilità di percorrere 16 sentieri nel Lazio

L'escursione di Domitilla nel Parco Riviera Di Ulisse, a Gaeta

9 agosto 2017 - Sono 16 i sentieri del Lazio accessibili alle persone con disabilità. Si tratta di percorsi dotati di k-bike e Joëlette, speciali carrozzine da montagna, sui quali operano 84 “accompagnatori certificati” del CAI Lazio. Proprio grazie a loro Domitilla ha potuto percorrere il sentiero escursionistico del Parco Riviera di Ulisse a Gaeta, pur non potendo camminare.

L'immagine di Domitilla durante la sua escursione è stata diffusa dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sulla sua pagina Facebook: “Domitilla ha 20 anni e fino a qualche giorno fa aveva difficoltà a fare escursioni come tanti altri ragazzi disabili – ha scritto Zingaretti -. Da oggi, con le k-bike e le joëlette messe a disposizione nei parchi regionali, i sentieri del Lazio sono aperti anche a lei e a tutte le persone con disabilità. Qui siamo nel Parco Riviera Di Ulisse, a Gaeta. Ma non è l’unico sentiero accessibile, ce ne sono 16”.
 
Il post si riferisce alla pagina del Cai Lazio dedicata al progetto “Lh – Lht”, nato per la “progettazione dei percorsi in modo da favorire la loro percorribilità rispettando le esigenze fisiche e morali dei fruitori. Quindi identificabilità dei percorsi e facilità di accesso sia di arrivo che di partenza con opportuni posti sosta”.

L’Acronimo LH (Lazio Handicap escursione) definisce un sentiero per persone non deambulanti aiutati con opportuni ausili speciali su mono ruota.

L’acronimo LHT (Lazio Handicap escursione Tattile) definisce un sentiero che privilegia la persona con disabilità visiva in un percorso guidato da un Accompagnatore o da un corrimano in legno capace di assicurare al non vedente il senso di orientamento e la sicurezza nello spazio intorno ad esso, quasi come teleguidato attraverso la natura.

fonte: Superabile

Segnala questo articolo su:


Torna indietro